Consigli d'uso

Come scegliere gli accessori giusti da usare con l’idropulitrice?

30 Giugno

BLOG
Come scegliere gli accessori giusti da usare con l’idropulitrice?

L’idropulitrice è una macchina potente ed efficace, ma può diventarlo ancora di più grazie all’utilizzo di appositi accessori. Per detergere in modo più rapido e profondo le superfici, infatti, talvolta può essere utile adoperare degli strumenti specifici che, aggiunti alla potenza del getto d’acqua ad alta pressione, permettono di ottenere un risultato perfetto in un battibaleno! Vediamo quali sono i principali accessori da abbinare a un’idropulitrice domestica, come sceglierli e quando usarli.

Accessori per idropulitrice: quale ugello utilizzare?

Prima di entrare nel vivo della scelta degli accessori giusti, partiamo dal principio. Come abbiamo visto nell’articolo sul funzionamento dell’idropulitrice, questa macchina presenta un tubo ad alta pressione a cui è attaccata una pistola; a questa, a sua volta, è agganciata una lancia che termina con un ugello da cui esce il getto d’acqua ad alta pressione.

Per le operazioni più semplici, l’idropulitrice può essere usata senza l’aggiunta di particolari accessori, semplicemente impiegando la lancia e l’ugello. Gli ugelli, però, non sono tutti uguali e vanno scelti in base alla superficie da trattare: scopriamo di più in merito!

Ugello con getto piatto, a spillo o rotante

Perché è importante individuare l’ugello adatto? La ragione è che questo accessorio influisce sulla pressione in uscita dall’idropulitrice. Vediamo, quindi, quando e come adoperare le varie tipologie di ugelli:

  • L’ugello con getto regolabile: permette di regolare il getto d’acqua, passando da uno a ventaglio ad uno a spillo. Il un getto a ventaglio, più piatto, è, idoneo per i materiali più delicati come mobili da giardino, tende da sole, veicoli e biciclette perché distribuisce l’acqua in modo uniforme e “morbido”. L’ugello con getto a spillo, invece, emette un getto più potente e puntuale, per questo è consigliabile sullo sporco ostinato e sulle superfici resistenti.
  • L’ugello rotante è la soluzione ideale quando devi intervenire sullo sporco più incrostato, ad esempio sul muschio che si forma sui muretti in pietra: la sua azione, infatti, è in grado di eliminarlo rapidamente, riducendo fatica e tempi di lavoro.
  • AR Blue Clean dispone anche dell’ugello 5 in 1, che permette di effettuare più operazioni grazie a un unico accessorio: con un semplice gesto, puoi cambiare l’angolazione della testina, modificando il tipo di spruzzo. Si tratta di una soluzione molto pratica, perché, a seconda dell’operazione da compiere, può essere necessario cambiare l’ugello durante l’azione pulente: con questo accessorio, puoi svolgere 5 operazioni in 1 – prelavaggio, insaponatura, rimozione dello sporco, lavaggio e risciacquo – senza dover sostituire ogni volta la testina.

Alcune idropulitrici, come ad esempio la e-1800 di AR Blue Clean, hanno già in dotazione una lancia e le due testine, quella regolabile e quella rotante, intercambiabili tra loro; mentre modelli come la e-1400 sono provvisti di due lance: una che termina con un ugello rotante e una che termina con un ugello regolabile. In questo secondo caso, quindi, chi la adopera dovrà sostituire l’intera lancia e non solo la testina finale. Il risultato finale, in termini di pulizia, sarà però lo stesso.

Gli accessori per lavare i pavimenti con l’idropulitrice

Se in alcune situazioni possiamo utilizzare solo la lancia con l’ugello adatto, in altre è più opportuno abbinare all’idropulitrice un accessorio specifico per la superficie da detergere, al fine di raggiungere risultati migliori in tempi più rapidi. Spesso, queste due soluzioni si usano in modo combinato: per il lavaggio, si adopera l’accessorio insieme al detergente, mentre durante il risciacquo, di solito,ci si avvale unicamente della lancia.

Quando dobbiamo lavare i pavimenti esterni, per esempio, è molto più comodo, pratico ed efficiente munirsi di una spazzola specifica, piuttosto che lavorare solo con la lancia: così facendo, non solo impiegheremo meno tempo, ma puliremo anche in modo più accurato. Scopriamo alcuni accessori utili a questo scopo!

Lancia lavapavimenti (Patio Cleaner)

Quando vuoi far risplendere ampie superfici orizzontali come pavimenti esterni, vialetti, scale o bordi piscina, per esempio, la lancia lavapavimenti è ciò che fa per te, perché permette di ottenere una detersione omogenea e profonda, mentre l’involucro rotondo che la protegge consente di limitare gli schizzi emessi durante la pulizia.

Alcune idropulitrici della linea Home & Garden e della linea e-Range di AR Blue Clean, ad esempio, hanno in dotazione il Mini Patiolancia lavapavimenti dotata di ugelli asimmetrici che, ruotando a 360 gradi, garantiscono un pulito accurato e uniforme. Ma non è tutto. Tra gli accessori da acquistare separatamente, infatti, AR Blue Clean mette a disposizione anche Patio Cleaner Deluxe Chem, che, oltre al serbatoio detergente, è provvisto di maniglie utili per pulire anche le superfici verticali, e Patio Cleaner Deluxe Reg, con regolatore d’intensità del getto d’acqua.

Spazzole per lavare i pavimenti

Quando si tratta di affrontare lo sporco più difficile, per un’azione ancora più rapida e profonda, puoi adoperare la spazzola Power Brush, ottima sia sui pavimenti che su altre superfici di grandi dimensioni. La sua particolare efficacia è dovuta all’azione combinata delle spazzole e dei 3 ugelli di cui è composta, che permettono di triplicare l’area lavata. Ottime performance sono assicurate anche dal nuovissimo Aqua Sweeper, progettato per la pulizia di pavimenti esterni, scale e bordi piscina: con un solo click, passa dall’azione di lavaggio a quella di risciacquo e asportazione dello sporco, garantendo il 30% di superficie pulita in più rispetto a un classico patio cleaner.

Dall’automobile agli arredi esterni: come lavarli con gli accessori dell’idropulitrice

L’idropulitrice, come sappiamo, non è pensata solo per i pavimenti, ma può aiutarci anche nella cura di tante altre superfici esterne. Devi pulire i mobili da giardinol’automobile o la bicicletta? Niente paura: anche per questo ci sono gli accessori adatti! In questo caso, ti consigliamo di abbinare alla macchina una spazzola che consenta di eliminare velocemente polvere, macchie e grigiore senza intaccare il materiale che devi trattare. Un prodotto molto delicato ma efficiente è la Spazzola fissa di AR Blue Clean: grazie alle sue setole antigraffio è il tuo perfetto alleato per agire su superfici come moto, camper e automobili, ma anche lettini solari e arredi esterni. Lo stesso vale per la Spazzola rotante, anch’essa provvista di setole antigraffio e capace di raggiungere gli angoli più difficili.

Gli accessori per le applicazioni “speciali”

Abbiamo già parlato della possibilità di usare l’idropulitrice per alcune applicazioni particolari, diverse dalle semplici pulizie, ad esempio per sturare i tubi intasati, sabbiare o aspirare l’acqua. Ebbene, per svolgerle, è necessario abbinare alla macchina degli accessori specifici: vediamoli insieme!

Il kit sturatubi

Se hai letto il nostro articolo su come liberare i tubi otturati, saprai che l’idropulitrice è un vero portento nel risolvere questo problema! Per utilizzarla a tale scopo, però, bisogna dotarsi della sonda sturatubi, l’accessorio apposito. Per far fronte a ogni tua esigenza, AR Blue Clean offre 3 kit sturatubi di lunghezze differenti, da scegliere a seconda della necessità: 8 metri (più adatto per scarichi e tubazioni interne perché più flessibile) 10 metri e 16 metri. Vedrai, in men che non si dica riuscirai a rimuovere efficacemente tutte le incrostazioni presenti all’interno di tubazioni, scarichi e grondaie!

Il kit per la sabbiatura

Tra gli utilizzi “speciali” dell’idropulitrice c’è anche la sabbiatura. Per approfondire l’argomento, puoi dare un’occhiata all’articolo su come sabbiare con l’idropulitrice, ma se intanto vuoi qualche nozione in merito, sappi che la sabbiatura è un metodo meccanico di pulizia che consente di eliminare incrostazioni, sporco ostinato, ruggine e vernice dalle superfici.

L’idropulitrice può essere un ottimo strumento per svolgere questo lavoro: basta solo munirsi dell’accessorio giusto, il kit per la sabbiatura. Il kit, infatti, presenta una lancia da collegare alla pistola dell’idropulitrice; a questa lancia, a sua volta, è attaccato un tubo che va inserito in un secchio pieno di sabbia: in questo modo, l’idropulitrice farà uscire un getto d’acqua ad alta pressione mescolato alla sabbia.

Il kit per aspirare l’acqua

Se hai la fortuna di possederne una, quando pulisci la piscina può essere necessario rimuovere dell’acqua dalla vasca. Lo stesso accade se devi svuotare la piscina gonfiabile dei bambini oppure durante la manutenzione di un laghetto artificiale. In tutti questi casi, sappi che puoi adoperare l’idropulitrice abbinata al Kit aspirazione acqua di AR Blue Clean: vedrai, in pochi attimi e senza sforzo, avrai rimosso un grande quantitativo d’acqua!

Il Kit schiumogeno

E per operazioni più semplici come la distribuzione uniforme del detergente? Anche per questo esiste un accessorio specifico, ovvero il kit schiumogeno: un complemento che viene normalmente associato a idropulitrici a bassa pressione ma che, nel caso delle idropulitrici AR Blue Clean ad alta pressione e prive di serbatoio detergente già integrato, è stato sviluppato in una versione ad hoc, già in dotazione di moltissimi modelli, come l’innovativa Twin Flow.

La forza dei detergenti

Non potevamo chiudere questo approfondimento dedicato agli accessori per l’idropulitrice senza citare i detergenti: anche questi, infatti, migliorano le performance pulenti della macchina. Usando un prodotto specifico per idropulitrici e adatto alla superficie da lavare, sarai certo di agire a fondo, con il massimo rispetto dei materiali da trattare. AR Blue Clean offre una vasta gamma di detergenti da utilizzare con le sue idropulitrici, ognuno per un’applicazione differente. Di recente, inoltre, si è aggiunto il nuovissimo detergente igienizzante perle superfici esterne, studiato per assicurare il massimo del pulito. Come distribuirli? Molte idropulitrici sono dotate di serbatoio detergente integrato; qualora non fosse presente, puoi adoperare uno schiumogeno.

Accessori e detergenti rappresentano un investimento prezioso, perché perfezionano il lavoro svolto dall’idropulitrice. Se vuoi saperne di più, puoi leggere anche l’articolo sulla scelta del detergente adatto!