Sconti fino al 15% su idropulitrici Black Edition, accessori e detergenti. Promo valida dal 17 al 23 maggio.

Pulizia e dintorni

Giochi creativi con i bambini: trucchi per non sporcare

12 Aprile 2021

BLOG
Giochi creativi con i bambini: trucchi per non sporcare

Tenere i bambini impegnati in modo divertente e istruttivo non è sempre facile: richiede tempo, pazienza e una buona dose di fantasia… i genitori che ci stanno leggendo ne sapranno qualcosa! Oltre a tutto questo, bisogna anche assicurarsi che i giochi creativi, come dipingere e fare collage, non si trasformino in un disastro e che i bambini non finiscano con l’imbrattare tutte le superfici di casa, oltre che sé stessi.

Piccola premessa: è giusto che i bambini abbiano la possibilità di divertirsi in libertà, anche se questo implica sporcare (e sporcarsi) un po’. È infatti importante lasciare che si esprimano e che sperimentino, senza mettere troppi paletti alla loro voglia di fare e creare. A maggior ragione, quindi, è indispensabile adottare delle accortezze che permettano di “salvare” la casa (e i vestiti buoni): i bambini, in questo modo, potranno giocare felici e gli adulti saranno tranquilli nel lasciarglielo fare. Scopriamo alcuni trucchi e strumenti per evitare di sporcare troppo durante i lavori creativi!

Giochi creativi: 4 suggerimenti per evitare di sporcare l’ambiente

Dipingere, impastare, decorare, fare collage sono tutte attività che ai bambini, in genere, piacciono molto. Tuttavia, se non usiamo dei “trucchetti” per evitare di sporcare l’ambiente, tavoli, sedie e pavimenti potrebbero diventare un vero campo di battaglia. Ecco alcuni consigli per superare indenni una sessione di lavoretti creativi!

1 – Rivestire le superfici

Un ottimo rimedio per evitare che tavolo e sedie si macchino di colle e colori è quello di rivestire queste superfici con del cellophane. Si tratta di un metodo semplice, eppure molto efficace, per consentire ai più piccoli di giocare in libertà senza rovinare irrimediabilmente i mobili o costringere i genitori a ore e ore di pulizie extra.

2 – Usare una spugna per la colla vinilica

La colla vinilica è utilissima per i lavoretti creativi e piace tanto ai bambini. Eppure sappiamo che, lasciando il flacone nelle mani dei più piccoli, rischiamo di ritrovarci la colla sparsa ovunque: sul pavimento, sul tavolo e persino sul tappeto! Urge quindi trovare una soluzione. Un rimedio interessante per evitare disastri del genere è questo:

  • prendere un contenitore di plastica con coperchio;
  • versarci dentro un po’ di colla vinilica;
  • immergerci una spugna in modo che la superficie rivolta verso il basso si impregni di colla;
  • a questo punto, il bambino dovrà semplicemente tamponare sulla superficie della spugna impregnata di colla i ritagli da incollare;
  • concluso il lavoretto, bisogna chiudere il contenitore ermeticamente per far sì che la colla non si secchi.

3 – Dipingere con le dita senza sporcarsi

Questa è una tecnica molto interessante, perché permette al bambino di divertirsi dipingendo con le mani senza sporcarsi le dita. Può trattarsi di un’opzione utile quando dobbiamo impegnare i più piccoli con un’attività creativa coinvolgente, ma per vari motivi preferiamo che non si sporchino (ad esempio stiamo pulendo casa, stiamo cucinando oppure siamo in smart working e abbiamo bisogno che si intrattengano senza fare troppi “danni”).

Ma come si fa a dipingere con le mani senza sporcarsi le dita? Ebbene, basta inserire dei colori a tempera dentro una busta trasparente per alimenti a chiusura ermetica (fai attenzione che la chiusura sia buona), chiudila per bene e invita il bambino a passarci sopra il dito. In questo modo colorerà senza sporcarsi, essendoci la plastica tra le mani e i colori. Un suggerimento extra: appoggia la busta su una superficie bianca in modo che i colori si vedano ancora meglio.

4 – Usare una teglia per muffin come tavolozza

Per evitare di sporcare troppo e avere sempre tutto in ordine, perché non utilizzare una teglia per muffin come tavolozza colori? Così facendo, mentre dipingono, sarà più facile per i bambini evitare che il colore fuoriesca. Gli spazi della teglia, infatti, sono abbastanza profondi e permettono al colore di non strabordare all’esterno.

Come evitare che i bambini sporchino i vestiti durante i giochi creativi

Apriamo un altro capitolo che sta molto a cuore ai genitori: i vestiti che si macchiano. Eseguire lavori creativi con i bambini, infatti, significa anche fare i conti con il fatto che gli abiti si sporcheranno un po’: anche questo, diciamolo, fa parte del divertimento (dei bambini, intendiamoci!).

Posto che sporcarsi è quasi inevitabile – mettiamoci l’anima in pace – in occasione di un pomeriggio all’insegna della creatività facciamo indossare ai più piccoli degli indumenti vecchi o che comunque non ci dispiace rovinare. Concorderai anche tu che pitturare con addosso l’abito della domenica non sia la scelta più felice…

Un’altra opzione è mettere ai bambini dei grembiuli: un modo pratico e simpatico per ridurre le macchie sui vestiti.

Pulire e riordinare dopo i lavoretti

Anche se abbiamo adottato tutte le accortezze possibili, al termine del pomeriggio creativo sicuramente ci sarà parecchia confusione. Ecco allora che bisogna sistemare e rimettere in ordine ogni cosa. Vediamo alcuni consigli.

Avere a disposizione un aspiratore multiuso

Dopo un pomeriggio creativo, la pulizia di tappeti e pavimenti può essere notevolmente semplificata grazie a uno strumento specifico che, al contrario di un normale aspirapolvere, aiuta a rimuovere anche residui di dimensioni più grandi come piccoli pezzetti di carta, sassolini, o filamenti di stoffa. Stiamo parlando dei bidoni aspiratutto AR Blue Clean: pratici e potenti, permettono di agire rapidamente anche laddove un classico aspirapolvere non sarebbe in grado di operare. Sono quindi dei perfetti alleati per ridurre lo sporco dovuto alle attività creative.

Questi aspiratori, inoltre, sono utilissimi anche in caso di necessità “straordinarie”.  Nonostante le nostre attenzioni, infatti, mentre i bambini giocano può capitare qualche incidente di percorso che ci costringe ad agire in fretta, ad esempio pulire se si rompe un vaso pieno d’acqua oppure se cade del terriccio per terra. Performanti e facili da utilizzare, i bidoni aspiratutto sono perfetti in queste occasioni, anche perché sono in grado di aspirare contemporaneamente lo sporco solido e liquido. Tuttavia, sconsigliamo di usarli per raccogliere la colla liquida o del colore a tempera liquido perché queste sostanze potrebbero danneggiare lo strumento. 

Rullo leva pelucchi per raccogliere glitter e strass

Un altro rimedio, questa volta per vincere la battaglia contro glitter e strass, è usare una spazzola raccogli pelucchi, quella che normalmente passiamo sugli abiti. Lo sapevi che questa spazzola è utile anche per pulire casa quando ci sono degli animali

Il contributo dei bambini

Concluso il gioco, è importante che i bambini capiscano che è compito loro mettere in ordine le proprie cose, ricollocandole dove le hanno trovate. Possono anche darci una mano a pulire, ad esempio passando al posto nostro il rullo leva pelucchi (ovviamente ci sono cose che richiedono l’intervento dei genitori, ad esempio la pulizia dei pennelli o della colla incrostata). In generale, coinvolgere i più piccoli nelle faccende domestiche è fondamentale da un punto di vista educativo. 

L’importanza dell’organizzazione

Infine, sia per sistemare più in fretta sia per evitare di sporcare eccessivamente, è importante conservare gli oggetti in modo ordinato e organizzato. Avere i pennelli, i pastelli, le colle e i vari accessori in scomparti e contenitori precisi è utilissimo per mantenere ordine e pulizia. Anche durante il gioco adoperare dei contenitori permette di sporcare di meno. Ad esempio, possiamo mettere dei piattini sotto i barattoli che potrebbero rovesciarsi oppure usare delle scatoline per le perline e i glitter: in questo modo, non si rischia di perderli o di spargerli ovunque.

Non solo i bambini amano i lavori creativi: molti adulti, per esempio, sono appassionati del “fai da te”. Ecco allora che gli aspiratori multiuso AR Blue Clean tornano utili anche in queste occasioni, se abbinati ad accessori specifici come Drilldust Collector e Sidekick Pro. Scopri di più sugli accessori per aspiratori AR Blue Clean!