Pulizia e dintorni

Come arredare un giardino: dal fai da te alle soluzioni low cost

31 Maggio 2024

BLOG
Come arredare un giardino: dal fai da te alle soluzioni low cost

Con l’inizio della primavera torna la voglia di riconnettersi alla natura e il tuo spazio outdoor è il luogo ideale per passare delle belle giornate rilassanti, organizzare pranzi con parenti e amici e godere dei benefici del giardinaggio.

Può arrivare, tuttavia, un momento in cui l’organizzazione e l’arredo del giardino non ti soddisfano più e senti il desiderio di un restyling. Cosa fare in questi casi? 

Se vuoi partire da zero o semplicemente ravvivare il tuo home garden senza spendere una fortuna siamo al tuo fianco: ecco alcune idee originali da replicare liberando la creatività, per arredare il giardino con gusto e creare un nuovo ambiente di cui godere dalle prime ore del mattino fino a tarda notte.

 

Arredare un giardino con stile: tips to be unique

Arredare un giardino con stile, anche in low budget, richiede una combinazione di personalità, creatività e attenzione ai dettagli: ecco alcuni consigli da tenere a mente per rendere il tuo spazio esterno unico.

 

Personalità

Considera il tuo giardino come una tela bianca su cui dipingere, dove ogni elemento può contribuire a raccontare la tua storia. Scegli arredi e accessori che ti ispirano e che rispecchiano i tuoi gusti personali: puoi abbellire il muro esterno esprimendo la tua passione per l’arte contemporanea, scegliere una scultura audace o semplicemente inserire una sedia a dondolo che evoca ricordi d’infanzia. Regalati emozioni positive, perché saranno quelle a migliorare la qualità del tempo che passerai in questo luogo.

 

idee arredare giardino

Crediti immagine: New Africa/Shutterstock.com

 

Colori

L’uso intelligente dei colori trasforma completamente l’atmosfera e crea un’esperienza visiva straordinaria. Le strade da seguire possono essere tante, ma per non sbagliare scegli tra una combinazione di colori vivaci e audaci come corallo, giallo e verde per creare un’atmosfera allegra e festosa oppure tonalità più sobrie e raffinate come il bianco panna e il beige per un clima elegante e rilassante. Un’idea originale e utile per colorare lo spazio? Crea un orto in giardino e scegli cosa coltivare in base ai colori che più ami.

 

Materiali

I materiali naturali come il bambù e la pietra conferiscono un’aria rustica e accogliente in legame armonioso con l’ambiente circostante. Se vuoi sentirti sempre in vacanza, una bella idea è usare il vimini naturale o il rattan per sedie e poltroncine, lino e cotone per i tessuti; invece, se cerchi più resistenza, il legno è il giusto compromesso, ottimo anche se devi recintare il giardino per dividerlo dal vicino.

 

Mobili e Funzionalità

Anche la funzionalità vuole la sua parte: il numero di sedie e tavoli dipende da quanti siete in famiglia e dalla tua voglia di ospitare persone; non dimenticare di prevedere un’area coperta per proteggere il tutto da piogge o dai giorni di caldo davvero intenso.

Se hai sufficiente spazio, non può mancare la zona lounge con divani e poltrone accoglienti per rilassarsi e godersi il sole, una zona cottura esterna e, perché no, anche creare un bel laghetto artificiale può essere un’idea unica. 

Se, invece, devi arredare un giardino piccolo, limitati all’essenziale e ottimizza lo spazio con mobili contenitori per organizzare stoviglie, tessuti e attrezzi.

 

Illuminazione

In tema di funzionalità, stile e valorizzazione degli spazi, l’illuminazione gioca un ruolo centrale. Cerca di prevedere sia un sistema di luce viva, magari a led, per le serate festose, sia un’alternativa più soft con lanterne, candele e fiaccole per le occasioni più intime e romantiche. 

 

arredare un giardino fai da te

Crediti immagine: stock_studio/Shutterstock.com

 

Irrigazione

Tra questi tips non può mancare qualche indicazione rapida su come scegliere il sistema di irrigazione. Ad esempio, se l’area da curare non è tanto grande, è funzionale scegliere l’irrigazione a goccia: giocare con incastri di luci e fiori con i tubi porosi può diventare anche un elemento di arredo. In ogni caso, se vuoi limitare il consumo di acqua potabile e sfruttare il recupero dell’acqua piovana per l’irrigazione l’ideale è utilizzare una pompa autoadescante di superficie, che ti permetterà di rendere maggiormente efficiente il sistema idraulico della casa attraverso l’uso di risorse alternative all’acqua potabile.

 

Come arredare un giardino fai da te e spendendo poco 

Ok, ma seguire tutti questi consigli costerà una fortuna? Non necessariamente! Se vuoi arredare il giardino spendendo poco, basta rimboccarti le maniche e dare sfogo alla tua creatività con il fai da te: è un modo originale per impiegare il tempo libero o fare attività in compagnia dei bambini.

Non preoccuparti della pulizia degli ambienti, se disponi degli strumenti giusti mantenere tutto in ordine e pulito sarà un gioco da ragazzi. Ad esempio, con un aspiratutto della linea Home&Garden di AR Blue Clean raccogli polvere, solidi e liquidi in pochi minuti e senza fare fatica, con prestazioni decisamente migliori rispetto a scopa elettrica e aspirapolvere.

Se hai materiali di recupero e un po’ di fantasia, puoi lasciarti ispirare da queste idee per costruire mobili in pallet. In effetti, arredare il giardino con i bancali offre numerose opportunità, a partire dal salottino: tavolini, sedie, poltrone e divanetti saranno belli da vedere e funzionali. 

Ma non solo, nel nostro blog puoi trovare diverse guide do it yourself per realizzare arredi incantevoli e arricchire il giardino con personalità:

E se non ami particolarmente il fai da te, ma hai un budget limitato, puoi cercare offerte interessanti sui siti di annunci online o negli shop di articoli usati: ti sorprenderai di quanti oggetti affascinanti aspettano solo di tornare a vivere in un nuovo giardino!

 

arredare giardino con bancali

Crediti immagine: Olesia Bilkei/Shutterstock.com

 

3 idee per arredare un giardino piccolo

Anche se non hai tanto spazio a disposizione e devi abbellire un piccolo spazio verde, il risultato può essere magico. Certo, avrai bisogno di usare un po’ di ingegno per valorizzare l’ambiente, ad esempio:

  • Sfrutta le altezze: puoi creare un piccolo giardino verticale, sempre utilizzando i bancali o una struttura a maglie come supporto, con piante rampicanti o fiori nelle fessure o nei vasi appesi. Anche le pareti verdi con quadri viventi aggiungono originalità e vivacità;
  • Utilizza gli specchi per dare profondità: uno o più specchi sulle pareti o sulla recinzione riflettono la luce e gli elementi verdi del giardino e, se posizionati in modo strategico, ampliano visivamente lo spazio creando un effetto di profondità;
  • Scegli mobili multifunzionali: utilizza sedie e tavoli pieghevoli o impilabili che possano essere riposti facilmente quando non sono in uso. Inoltre, cerca mobili con funzioni multiple, come panche con vani di stoccaggio o tavoli che si trasformano in sedute aggiuntive.

 

Pulizia del giardino: come prendersi cura del tuo spazio outdoor

Ma la vera bellezza del tuo piccolo gioiello outdoor è tale solo se il giardino è pulito e ordinato: così puoi passare momenti piacevoli all’aperto. Come pulire il giardino? Per mantenere tutto in condizioni perfette, esiste un alleato che ti facilita il compito: l’idropulitrice AR Blue Clean Black Edition!

Se non sai come funziona l’idropulitrice te lo spieghiamo in breve: è uno strumento che utilizza la potenza di un getto d’acqua ad alta pressione per rimuovere anche lo sporco più ostinato in poco tempo. Grazie alla potenza esercitata, è in grado di ottenere risultati nettamente migliori di quelli di un normale tubo da irrigazione.

 

 

Un modello indicato per la pulizia del giardino è senza dubbio e-1600P, che ha già in dotazione l’accessorio per pulire il patio e anche la spazzola fissa; con questa macchina lavi e risciacqui alla perfezione senza fare sforzi: sarà il gettito d’acqua a disincrostare lo sporco.

Per un risultato ancora più brillante, puoi aiutarti con i detergenti per idropulitrici applicando quello più adeguato alla superficie da trattare.

 

idropulitrice per giardino

 

L’idropulitrice è perfetta per la pulizia approfondita dei pavimenti esterni, per la pulizia delle aiuole, per il lavaggio delle tende da sole, per pulire i muri in pietra, pulire i lampioni e anche per la pulizia della facciata.

In poche mosse, farai risplendere gli arredi e ogni altro spazio del tuo splendido giardino grazie all’idropulitrice e all’apposito detergente universale!

 

 

Crediti immagine copertina: boutique/Shutterstock.com