Sconti fino al 15% su idropulitrici Black Edition, accessori e detergenti. Promo valida dal 17 al 23 maggio.

Pulizia e dintorni

Come costruire una casa sull’albero: tanti consigli per un angolo da sogno

25 Maggio 2022

BLOG
Come costruire una casa sull’albero: tanti consigli per un angolo da sogno

Molti di noi, da piccoli, sognavano di avere una casa sull’albero in cui rifugiarsi e giocare, un angolo “magico”, spesso visto nei film e nei cartoni animati, dove divertirsi con la fantasia e stare in contatto con la natura. Se da bambini non abbiamo potuto avverare questo desiderio, ma ora usufruiamo di un giardino e di un albero adatti allo scopo, potremmo realizzare un’opera simile per i nostri figli, per esempio, oppure per noi stessi, per avere uno spazio romantico e raccolto che permetta di allontanarsi, almeno per un po’, dalla quotidianità. 

Certo, realizzare una casa sull’albero è un’impresa che richiede capacità, tempo, materiali adatti e, chiaramente, il rispetto di tutte le regole di sicurezza necessarie. 

Se pensi di poter affrontare un lavoro del genere in autonomia, in questo articolo ti forniremo una serie di indicazioni e suggerimenti generali rispetto agli step, gli strumenti e le accortezze da seguire per crearne una. 

Cosa serve per costruire una casa sull’albero?

Quando si pensa a come costruire una casa sull’albero la prima preoccupazione riguarda come garantire la massima sicurezza. Bisogna quindi considerare una serie di fattori, primo fra tutti il tipo di albero che, come vedremo, deve essere adeguato a ospitare e sostenere la struttura. 

Non meno importante è informarsi rispetto a possibili permessi e autorizzazioni, avere a disposizione tutti i materiali e gli strumenti idonei e possedere una buona dose di manualità e capacità di progettazione. Se pensi di non avere le competenze (e il tempo) per portare a termine questa operazione con le tue mani, la strada migliore è affidarsi a dei professionisti. 

La scelta dell’albero

L’albero deve avere una struttura idonea a supportare la casa: il tronco dovrà essere robusto e sufficientemente largo, i rami resistenti e le radici ben ancorate nel terreno. 

In genere, i tipi di albero più consigliati sono:

  • querce;
  • faggi;
  • frassini;
  • grandi conifere;
  • alcuni alberi da frutto adulti (ad esempio i ciliegi).

È necessario fare attenzione che la pianta non sia malata, dunque che non abbia parassiti o altre problematiche che possono indebolirla. Per tutte queste verifiche, naturalmente, se non hai sufficienti conoscenze, puoi sempre avvalerti del consiglio di un esperto.

Tieni conto del fatto che la casa può essere costruita anche su più alberi, e non per forza su uno soltanto. Le modalità di realizzazione, infatti, sono molteplici e dipendono da vari fattori come le dimensioni che si intendono dare alla struttura. 

come costruire una casa sull’albero

Servono autorizzazioni specifiche?

Prima di gettarsi a capofitto nella realizzazione di una casa sull’albero, è importante informarsi presso gli uffici tecnici del proprio comune per sapere se ci siano particolari vincoli o se servano autorizzazioni specifiche per il tipo di costruzione che si intende fare. Lo stesso abbiamo visto per creare una casetta in giardino e una pergola in legno. Può essere buona norma, inoltre, informare i vicini e valutare se la casetta possa creare qualche fastidio. 

Materiali e strumenti necessari a costruire una casa sull’albero

Esistono diversi modi per costruire una casa sull’albero, per cui alcuni elementi possono variare da caso a caso. Tra i materiali che servono ci sono sicuramente travi e assi in legno, mentre per il tetto si potranno usare tegole oppure lamiera ondulata, per esempio. Bisognerà inoltre prevedere una scala che può essere realizzata in diverse maniere. 

Tra gli strumenti necessari ci sono, per citarne alcuni: 

  • trapano elettrico;
  • martello;
  • metro;
  • sega circolare;
  • seghetto;
  • sega manuale;
  • cacciaviti;
  • viti e bulloni;
  • staffe;
  • occhiali di sicurezza;
  • vernice impregnante

Aspiratore con presa elettroutensile: uno strumento utile nella realizzazione di una casetta sull’albero

Come vedremo, tra i passaggi previsti durante la costruzione di una casa sull’albero ci sono da tagliare e praticare fori nelle assi di legno, operazioni da svolgere su un piano di lavoro, magari in un ambiente come il garage. Chiaramente si tenderà a creare dello sporco, dovuto principalmente ai residui di lavorazione, che dovranno quindi essere puliti. Per evitare questa incombenza, perché non impiegare un comodo bidone aspiratutto dotato di presa per elettroutensile come AR Blue Clean 37 Series 3770

Il bidone aspiratutto si differenzia da un aspirapolvere perché è in grado di rimuovere senza difficoltà lo sporco più grossolano, tra cui trucioli di legno, calcinacci, terriccio, sassolini. Questo particolare modello, inoltre, si differenzia dagli altri in quanto è provvisto di presa per elettroutensile che consente di collegare all’aspiratore strumenti come trapani e frese. Nel momento in cui l’utensile viene acceso, il bidone aspiratutto si attiva automaticamente e comincia ad aspirare i residui di lavorazione prodotti: in questo modo, al termine del lavoro, non dovrai perdere tempo a pulire!

Alcune precauzioni di sicurezza prima di costruire la casa sull’albero

Come anticipato, il primo requisito per costruire una casa sull’albero è la possibilità di garantirne la sicurezza, sia nell’immediato sia nel lungo periodo. Oltre a scegliere un albero adeguato e a progettarla e realizzarla nel modo giusto, è quindi importante considerare anche la sua altezza: soprattutto se destinata ai bambini, è fondamentale non posizionarla troppo in alto per evitare il pericolo di cadute da altezze elevate. Inoltre, non dovrà mancare una solida balaustra intorno alla costruzione.

Come costruire la casa sull’albero: gli step principali

Vediamo ora alcune indicazioni generali per costruire una casa sull’albero di piccole dimensioni utilizzando un unico albero come sostegno. Prima di cominciare, teniamo anche conto dell’importanza di realizzarla nel rispetto dell’ambiente, in modo poco invasivo e quindi senza mettere a rischio l’incolumità della pianta che la ospiterà.

Come ancorare la casa all’albero

Il primo passaggio a cui pensare è come fissare la struttura all’albero, step per il quale puoi avvalerti di tecniche diverse, tra cui: 

  • Usare travi di supporto da avvitare direttamente al tronco dell’albero.
  • Utilizzare pali fissati al terreno alla base della pianta (anziché essere avvitati all’albero). 

Creare la base della casetta

Scopriamo ora come si può realizzare la base della casa e fissarla direttamente all’albero. Una prima considerazione utile è che un albero con rami che hanno forma a V permette di sostenere in modo più robusto la costruzione, perché garantisce 4 punti di ancoraggio invece di 2. L’ideale, quindi, è prendere in considerazione un albero con queste caratteristiche ed effettuare 4 fori di ancoraggio nei due rami opposti, facendo attenzione che i fori siano alla medesima altezza e orizzontali.

Successivamente dovrai fissare le due travi di supporto in corrispondenza dei fori, (accertandoti che siano parallele tra di loro), usando 4 tirafondi, che sono viti specifiche per il legno. 

A questo punto, usando delle traverse, andrà creato un telaio di dimensioni adeguate alle travi di supporto appena montate e poi fissato a esse. Per un ulteriore sostegno, sarà necessario fissare la base al tronco principale avvalendosi di due travi inclinate che partano dalla base della casetta e arrivino al fusto della pianta. 

Base del pavimento e recinzione

Per posizionare le assi che costituiranno il pavimento devi considerare che potrà essere necessario tagliarle o segarne delle parti per far sì che possano essere montate correttamente anche in corrispondenza del tronco e di eventuali rami che attraversano il pavimento. Le assi andranno quindi posizionate sulla base della casa fissandole alle estremità, lavoro per cui sarà necessaria una scala. 

Al termine, dopo essersi assicurati che non vi siano schegge in evidenza con cui ci si potrebbe far male, si passa alla recinzione, che va realizzata con particolare attenzione dato che permette di non cadere dalla struttura. 

come costruire una casa sull’albero

Pareti e tetto della casa sull’albero

Il design della casa può variare a seconda della tua fantasia e delle tue esigenze. Le opzioni possibili sono tante. Ad esempio, puoi creare una costruzione con telaio ad “A” utilizzando, per il tetto, uno spesso e robusto foglio di plastica da fissare al telaio per rendere la casetta impermeabile.  Successivamente puoi posizionare le tegole o le assi. 

Come ultimo passaggio, dovrai verniciare la casa con vernice impregnante.

Chiaramente, non può mancare la scaletta. Questa può essere di vario genere: può trattarsi di una scaletta di corda, a pioli fissa oppure di una vera e propria scalinata fissa da costruire da zero.

Bidone aspiratutto: l’alleato perfetto per la cura della casa e il bricolage

Il “fai da te”, se si è appassionati e si ha una certa manualità, può offrire dunque tante soddisfazioni. La costruzione di una casetta sull’albero, poi, può essere l’occasione per coinvolgere i bambini in un’attività diversa e appassionante, realizzando insieme questo angolo speciale in cui potranno trascorrere ore spensierate e divertenti. 

Avere a disposizione gli strumenti giusti è fondamentale per operare meglio e in modo più rapido. Ciò vale anche per le pulizie, che si rivelano spesso impegnative dopo aver svolto lavori di bricolage o di manutenzione. Per questo il bidone aspiratutto può essere un valido alleato e rappresenta un investimento molto utile. Non solo è prezioso per la cura della casa, ma anche per affrontare situazioni più particolari e difficili: può ad esempio aiutarti a igienizzare cantine, garage e soffitte, ambienti solitamente abbastanza sporchi, a pulire il pavimento dopo una ristrutturazione, ma anche ad asciugare un pavimento allagato: i bidoni multiuso, infatti, possono aspirare anche i liquidi

Perché non scopri tutta la selezione di aspiratori multiuso AR Blue Clean per trovare il modello che fa al caso tuo?