Pulizia e dintorni

Come pulire i pavimenti esterni ruvidi e porosi: consigli per ogni superficie

8 Febbraio

BLOG
Come pulire i pavimenti esterni ruvidi e porosi: consigli per ogni superficie

I pavimenti ruvidi, frequentemente presenti all’esterno delle nostre case, tendono ad assorbire facilmente lo sporco. Spesso sono costruiti con materiali resistenti e difficili da scalfire, ma intemperie, muschio, macchie di grasso e olio sono tutti elementi che possono intaccare queste superfici, creando aloni non sempre semplici da rimuovere. Sapere in che modo prendersi cura di questi spazi è importante, se vogliamo un outdoor sempre pulito e splendente: scopriamo insieme come pulire i pavimenti esterni ruvidi e porosi.

La caratteristica dei pavimenti esterni porosi: sporcarsi con facilità

I pavimenti in cementomarmo grezzocotto e arenaria sono accomunati da una caratteristica: sono piuttosto porosi. Ciò significa che assorbono facilmente i liquidi e che si sporcano altrettanto facilmente: sono come una “spugna”, insomma, nei confronti di macchie e sporco! In particolare, possiamo distinguere un pavimento poroso dal fatto che, se lasciamo cadere delle gocce d’acqua sulla sua superficie, queste verranno assorbite rapidamente e, in poco tempo, si vedranno comparire gli aloni scuri. 
Tuttavia, se abbiamo a disposizione gli strumenti e i prodotti giusti (e una buona dose di costanza), non è difficile mantenerli belli e curati. Inoltre, per ridurre la formazione di macchie, potremmo valutare anche di “sigillare” la superficie con un trattamento apposito: in questo modo, anche se non preverremo completamente il problema, renderemo il materiale meno assorbente. Fatta questa premessa, scopriamo come pulire i pavimenti esterni ruvidi con gli strumenti e i prodotti idonei. 

Come pulire i pavimenti ruvidi con l’idropulitrice

Posto che per ogni tipo di materiale serviranno dei detergenti diversi, uno strumento molto efficace per la cura dei pavimenti esterni ruvidi è, senza dubbio, l’idropulitrice. Il funzionamento di questa macchina prevede un getto d’acqua ad alta pressione: soluzione perfetta per un lavaggio approfondito dei pavimenti esterni, in particolare se porosi. Rispetto al tubo da giardino, infatti, consente di ridurre i tempi di lavaggio e la fatica, senza contare che l’idropulitrice riduce il consumo di acqua

Certamente le idropulitrici non sono tutte uguali. Per la cura dei pavimenti esterni ruvidi, noi di AR Blue Clean ti suggeriamo un modello adatto alle grandi superfici come e-2 DUALSPEED D, provvista della spazzola Patio Cleaner, oppure e-4 TWIN FLOW D, dotata di Twin Nozzle, innovativo accessorio che consente di dimezzare i tempi di pulizia, e di Power Brush, la spazzola lavapavimenti che, grazie ai 3 ugelli di cui è provvista, triplica la superficie lavata
L’efficacia delle idropulitrici, infatti, non sta solo nella potenza del loro getto d’acqua, ma anche nella possibilità di utilizzarle in abbinamento ad accessori specifici. Oltre a quelli citati, AR Blue Clean propone altri strumenti particolarmente funzionali come il nuovissimo Aqua Sweeper, che garantisce il 30% di superficie pulita in più rispetto a un normale patio cleaner, e una serie di detergenti idonei per ogni materiale.

Come pulire i pavimenti esterni porosi: consigli per ogni superficie

Dopo aver scoperto perché l’idropulitrice rappresenta la soluzione ideale per prendersi cura di queste superfici, vediamo alcuni consigli specifici per pulire i pavimenti porosi, in particolare quelli in pietra, in cotto e in cemento.

Pulire i pavimenti esterni in pietra

Se fuori casa hai un pavimento in pietra naturale e vuoi mantenerlo in buone condizioni, il principale consiglio è quello di pulirlo frequentemente, possibilmente usando il getto d’acqua dell’idropulitrice: in questo modo, eviterai che lo sporco si sedimenti. La costanza, infatti, è la prima arma contro grigiore e sporcizia. L’operazione può essere accompagnata anche dall’utilizzo di un detergente idoneo, preferibilmente un prodotto neutro come il sapone di Marsiglia, che andrà sciacquato accuratamente dopo l’uso. A questo proposito, per le proprie idropulitrici, AR Blue Clean ha formulato il detergente specifico per muri e pietre, un prodotto pronto all’uso caratterizzato da una piacevole fragranza. 

In caso di macchie molto ostinate, si può provare a usare l’ammoniaca o la candeggina sull’alone, mentre sono da evitare sostanze acide come aceto, limone e alcol denaturato, nonché le sostanze anticalcare. In ogni caso, qualsiasi prodotto si decida di adoperare, è sempre bene testarlo prima in un angolo per accertarsi dei risultati. 

Come pulire i pavimenti in cotto

Il cotto è un tipo di pavimentazione utilizzata da secoli. Particolarmente apprezzato per i pavimenti esterni, presenta una notevole porosità: se lasciato all’incuria, dunque, è facile che annerisca. Oltre a spazzarlo spesso, per mantenerlo in buone condizioni dovremo lavarlo con dei detergenti delicati, che non danneggino la superficie, usando un panno oppure uno spazzolone con fibre morbide. Consigliamo di agire per zone, soprattutto se il pavimento è piuttosto ampio, lavando e asciugando ogni area prima di procedere: in questo modo, eviteremo che lo sporco e il detergente vengano riassorbiti dalle piastrelle. In caso siano presenti dei muschi, l’ideale è adoperare dei prodotti specifici e un’idropulitrice che, grazie alla sua potenza, ti aiuterà a debellarli. 

Come prendersi cura dei pavimenti in cemento

Tra i pavimenti ruvidi più diffusi per gli esterni c’è anche il cemento, un materiale molto resistente, spesso presente nei pavimenti dei garage o dei vialetti. Anch’esso si caratterizza per l’elevata porosità e l’idropulitrice, ancora una volta, rappresenta uno degli strumenti più adatti per la sua manutenzione. Grazie alla sua efficacia, è perfetta per rimuovere anche lo sporco più difficile come il muschio che si forma sul cemento nelle zone umide e ombreggiate. In presenza di macchie di olio e grasso, come abbiamo spiegato nell’articolo su come pulire un garage o una cantina, possiamo utilizzare dei prodotti specifici oppure, se la macchia è fresca, cospargervi sopra della lettiera per gatti, lasciandola agire per circa un giorno. 

Come hai visto, l’idropulitrice è uno strumento utilissimo per lavare efficacemente i pavimenti esterni ruvidi: scopri tutta la gamma Home & Garden e la nuova linea e-range di AR Blue Clean!