Sconti fino al 15% su idropulitrici Black Edition, accessori e detergenti. Promo valida dal 17 al 23 maggio.

Pulizia e dintorni

Come eliminare il cattivo odore della pattumiera: tecniche e consigli green

28 Giugno 2021

BLOG
Come eliminare il cattivo odore della pattumiera: tecniche e consigli green

La pulizia dei bidoni della spazzatura che usiamo quotidianamente nelle nostre case non è una questione di poco conto. Che si trovino sotto il lavello della cucina o all’esterno, prendersene cura regolarmente è una priorità per mantenere il giusto livello di igiene ed evitare che i cattivi odori prendano il sopravvento, in particolare in primavera e in estate, quando le elevate temperature tendono a incidere di più in tal senso. 

Di certo non si tratta di un lavoro piacevole e, fra tutte le faccende domestiche, questa è una di quelle che scanseremmo più volentieri! Se fatta con regolarità e con i prodotti giusti, però, è un’operazione facile e veloce. Scopriamo dunque come pulire i bidoni e alcune strategie green per prevenire ed eliminare il cattivo odore dalla pattumiera

Come igienizzare la pattumiera e rimuovere i cattivi odori

La pattumiera rientra senza dubbio tra gli oggetti di cui dovremmo occuparci più spesso durante la sanificazione degli ambienti domestici. Nello specifico, bisogna ricordare di sostituire con regolarità i sacchetti della spazzatura e di lavare spesso la pattumiera, con particolare attenzione ai bidoni dedicati alla raccolta dell’umido e alla raccolta indifferenziata. Ecco alcune tecniche per pulire a fondo i bidoni e contrastare la formazione di odori sgradevoli.

Usare una miscela di acqua e detersivo per i piatti

Se cambiamo il sacchetto di frequente e puliamo il bidone costantemente per lavarlo sarà sufficiente passare al suo interno una spugna bagnata con del detersivo per i piatti, per poi risciacquare e lasciare asciugare. Dopo questo passaggio, per disinfettare più a fondo, puoi igienizzare l’interno della pattumiera con un pezzo di carta assorbente bagnata di alcol. A questo proposito, conosci la differenza tra pulire, disinfettare e sanificare?

Eliminare lo sporco e i cattivi odori con l’aceto

Per rimuovere germi e batteri ed eliminare i cattivi odori dal bidone della spazzatura puoi usare anche l’aceto. Procedi in questo modo:

  1. prepara una miscela composta da 1 bicchiere di aceto bianco500 ml di acqua e 3 gocce di tea tree oil, olio essenziale con ottime proprietà igienizzanti (sapevi che può essere usato anche per allontanare le zanzare?);
  2. a questo punto basterà immergere una spugna nella soluzione (che userai solo per la cura dei secchi dell’immondizia) e, dopo averla strizzata, utilizzala per detergere l’interno del bidone;
  3. successivamente puoi versare nella pattumiera la miscela, lasciarla agire per qualche minuto, infine svuotare il bidone;
  4. come ultimo passaggio, dovrai sciacquarlo e lasciarlo asciugare.

Per un’operazione ancora più pratica e veloce puoi inumidire un pezzo di carta assorbente con un po’ di aceto e passarlo all’interno del secchio. Dopodiché, dovrai semplicemente spruzzare dell’acqua su un altro pezzo di carta per risciacquare la superficie e aspettare che si asciughi prima di inserire un nuovo sacchetto.

L’aceto, inoltre, è un ottimo rimedio naturale anche per altre faccende domestiche. Ad esempio puoi usarlo per contrastare la muffa in casacombattere il calcareigienizzare il materasso

Disinfettare a fondo con la candeggina

Una possibile alternativa a quelle mostrate, adatta soprattutto in caso di sporco molto intenso, è utilizzare la candeggina. Puoi procedere così:

  1. per prima cosa riempi un secchio con dell’acqua fresca e immergergici una spugna;
  2. dopo averla strizzata un po’, versa sopra la spugna alcune gocce di candeggina, quindi passala all’interno della pattumiera per eliminare lo sporco e i cattivi odori;
  3. quando avrai pulito per bene e risciacquato la spugna nella bacinella d’acqua, potrai sciacquare nuovamente il bidone con la spugna pulita e lasciare asciugare.

Eliminare il cattivo odore dalla pattumiera: 4 rimedi “fai da te”

Spesso, soprattutto nei mesi estivi, può capitare che i bidoni dell’immondizia emanino degli odori non proprio gradevoli nonostante un’igiene regolare. Come fare per evitare questo inconveniente? Ecco alcuni rimedi semplicissimi da attuare. 

1. Versare sul fondo del bidone del bicarbonato di sodio 

Fidato alleato nella cura della cuccia del cane, nella manutenzione delle scale in pietra, ma anche nella lotta alla muffa sui muri, il bicarbonato è un ottimo prodotto per le pulizie ecologiche e possiamo adoperarlo anche per i bidoni. In che modo? Basta cospargere il fondo della pattumiera con questo prodotto o versarne un po’ all’interno del sacchetto (vanno bene anche entrambe le opzioni): in questo modo il bicarbonato può assorbire gli odori sprigionati dalla spazzatura.

2. Usare il sale grosso

Un’alternativa al bicarbonato può essere il sale grosso, utile per assorbire gli odori e l’umidità: basterà distribuirne un po’ sul fondo del bidone. Sapevi che puoi utilizzare il sale anche per deumidificare la casa e togliere la ruggine?

3. Mettere sul fondo del bidone dei fogli di giornale

Soprattutto per l’umido e l’indifferenziato può essere utile sistemare sul fondo del bidone dei fogli di giornale. Questi, infatti, permettono di assorbire eventuali fuoriuscite e, di conseguenza, di limitare l’odore sgradevole che ne deriverebbe. I fogli andrebbero sostituiti quando si cambia il sacchetto o quando appaiono umidi.

4. Il potere degli oli essenziali

Un’ultima opzione da prendere in considerazione sono gli oli essenziali, ottimi per profumare la casa in modo green. Una soluzione per camuffare gli odori sgradevoli è posizionare un batuffolo di cotone imbevuto di tea tree oil oppure di olio essenziale di limone, ad esempio, sulla base del bidone. Il batuffolo andrà sostituito non appena la fragranza perderà di intensità (naturalmente, questa soluzione va sempre associata a una regolare pulizia della pattumiera).

Come spieghiamo nell’articolo sui 10 usi alternativi dell’aspirapolvere, inoltre, puoi anche inserire del cotone impregnato di un olio essenziale a tua scelta nello strumento: si tratta di una strategia semplice e pratica per profumare l’abitazione mentre aspiri i pavimenti! 
La cura dei bidoni della spazzatura, dunque, è fondamentale per l’igiene domestica. Per essere sempre organizzati con le faccende di casa, perché non scarichi il nostro planning delle pulizie? Sapere sempre cosa andrebbe fatto e con quale frequenza, infatti, è il primo passo per gestire la cura dell’abitazione in modo sereno e senza stress.