Sconti fino al 15% su idropulitrici Black Edition, accessori e detergenti. Promo valida dal 17 al 23 maggio.

Pulizia e dintorni

Lavaggio delle tende da sole: tutti gli errori da evitare e i consigli per farle risplendere

15 Giugno 2020

BLOG
Lavaggio delle tende da sole: tutti gli errori da evitare e i consigli per farle risplendere

Che siano su un terrazzo oppure in giardino, le tende da esterno sono essenziali per ripararci dai raggi solari e regalarci un po’ di fresco durante le giornate più calde. Essendo costantemente esposte allo smog e agli agenti atmosferici, però, non bisogna trascurarle: avere delle tende grigie e impolverate non è certo il massimo per l’estetica della casa, inoltre, se mal tenuto, il tessuto rischia di rovinarsi. Sebbene il lavaggio delle tende da sole possa sembrare un compito noioso e complicato, con i prodotti e gli strumenti adeguati è tutto più semplice: scopriamo come pulirle nel modo giusto e gli errori da non commettere!

Lavaggio delle tende da sole: cosa fare per pulirle al meglio

Innanzitutto, vediamo alcuni consigli generali per mantenere le tende in ottime condizioni e detergerle correttamente.

1. Pulirle con regolarità

Per far sì che le tende restino più belle più a lungo, è importante lavarle con regolarità. Questo lavoro andrebbe fatto almeno una volta all’anno, ad esempio prima della stagione estiva, anche se la frequenza può variare in base al livello di sporcizia. Se tralasciamo questo aspetto, come dicevamo, le tende potrebbero deteriorarsi nel corso del tempo, oltre ad apparire annerite e impolverate. 

2. Controllare il materiale della tenda

Prima di cominciare la pulizia delle tende da sole è bene verificare il materiale di cui sono fatte e informarsi sulle istruzioni di lavaggio. Tessuti come PVC e acrilico, ad esempio, tendono a essere un po’ meno delicati rispetto al cotone. 

3. Verificare se la tenda può essere smontata

Oltre a capire come detergere il tessuto, bisogna sapere se la tenda può essere smontata. Molti modelli, infatti, possono essere rimossi dal loro supporto per essere lavati e alcuni di questi possono essere messi in lavatrice, seguendo le indicazioni del produttore. Se la tenda non è smontabile, oppure se non hai intenzione di farlo, puoi provare a lavarla lasciandola nella sua posizione, seguendo i consigli che ti daremo. Questo è fattibile solo se la tenda è facilmente raggiungibile, ad esempio se si trova al piano terra o in giardino.

Pulizia delle tende da sole: gli errori da non commettere

Per avere delle tende sempre perfette, ci sono degli sbagli che non andrebbero mai fatti: a causa di queste sviste, infatti, invece di renderlo più bello e pulito, rischiamo di rovinare il tessuto del telo. Scopriamo insieme gli errori da non fare per evitare che questo accada!

1. Avvolgere le tende quando sono bagnate

Il modo migliore per creare della muffa sulla tenda da esterno? Riavvolgerla quando è ancora bagnata! Dopo il lavaggio, dunque, ricorda sempre di lasciare che le tende da sole si asciughino perfettamente prima di chiuderle, se non vuoi trovare delle brutte sorprese. 

2. Usare dei detergenti aggressivi

Ferma restando l’importanza di verificare gli strumenti più idonei per la pulizia della tenda, in generale è bene evitare soluzioni aggressive e optare per detergenti neutri e delicati. In commercio, inoltre, esistono anche prodotti specifici per questo scopo.

3. Utilizzare l’idropulitrice in modo improprio

L’idropulitrice può essere impiegata per la pulizia di questi elementi di arredo, l’importante è farlo seguendo le accortezze descritte più avanti. Una potenza eccessiva, infatti, può danneggiare il tessuto; al contrario, se adoperata con cautela, l’idropulitrice rappresenta un grande alleato nella manutenzione delle tende da esterno

Lavaggio delle tende da sole in 5 step

Dopo aver visto alcuni consigli generali, scopriamo come pulire una tenda da sole senza smontarla. Come anticipato, ciò è possibile solo in condizioni di sicurezza, ovvero quando la tenda è in una posizione facilmente raggiungibile, come al piano terra. 

Solitamente, è consigliabile procedere come segue: 

  1. Per prima cosa, togli la polvere e lo sporco grossolano dalla superficie usando una scopa;
  2. successivamente, riempi una bacinella con dell’acqua tiepida e del sapone di Marsiglia: prendi uno spazzolone e comincia a pulire il tessuto con questa soluzione; 
  3. per il risciacquo puoi adoperare un tubo da giardino, se grandi quantitativi d’acqua non infastidiscono i vicini, altrimenti puoi immergere un altro spazzolone in un secchio d’acqua pulita e passarlo sulla tenda finché non avrai rimosso le tracce di sapone;
  4. compiuti questi passaggi, non ti resta che lasciare asciugare la tenda al sole prima di riavvolgerla.

Come pulire la tenda da esterno con l’idropulitrice

Passiamo ora al lavaggio delle tende da sole con l’idropulitrice, un rimedio molto pratico ed efficace per ottenere buoni risultati in tempi rapidi. L’idropulitrice, infatti, è l’ideale per la cura degli esterni di casa e abbiamo già parlato della sua efficienza nella pulizia dei pavimenti esterni, dei muretti in pietra e dell’erba sintetica. Non è da meno, naturalmente, per quanto riguarda le tende da sole!
Ti consigliamo questo strumento per detergere le tende senza smontarle laddove puoi adoperare un grande quantitativo d’acqua. 

Anche in questo caso, ovviamente, vale la raccomandazione di lavorare in condizioni di massima sicurezza. Inoltre, è bene usare un getto a bassa pressione e una distanza adeguata, in modo da agire con delicatezza ed evitare che la potenza del getto possa tagliare o danneggiare il tessuto. Per ottenere le massime prestazioni, AR Blue Clean ha formulato il detergente specifico per tende da sole, un prodotto studiato per teli in tessuto e in plastica da usare in abbinamento con le idropulitrici AR Blue Clean. 

Lavare la tenda esterna con l’idropulitrice in 3 semplici passaggi

L’idropulitrice è una soluzione vantaggiosa, perché ti permette di svolgere il lavoro velocemente e senza fatica rispetto al metodo tradizionale. Inoltre, la potenza del getto consente di raggiungere anche i punti più alti del telo senza difficoltà. 
Sei curioso di scoprire come fare? Vediamo come adoperare l’idropulitrice in pochissimi step:

  1. Dopo aver eliminato la polvere e i detriti con l’ausilio di una scopa, puoi spruzzare sulla tenda il getto d’acqua miscelato al detergente;
  2. attendi qualche minuto per consentire al prodotto di agire. Se lo sporco è particolarmente ostinato e possiedi una spazzola per idropulitrice puoi agire sulla superficie con questo accessorio per un risultato migliore;
  3. risciacqua la tenda usando sempre l’idropulitrice e falla asciugare al sole… Più semplice di così!

Sapevi che l’idropulitrice è un alleato perfetto anche per la cura dell’auto? Scopri di più su come pulire l’automobile rapidamente e senza sforzo!