AR BlueClean / Consigli d'uso / Pompe per fognatura e pompe tritatutto: cosa sono e quando servono?

Pompe per fognatura e pompe tritatutto: cosa sono e quando servono?

pompe per fognature

Che cosa sono le pompe per fognatura e a cosa servono? Quando può essere utile adottare una pompa tritatutto? Se ti stai domandando che cosa siano esattamente questi dispositivi e se possano fare al caso tuo, in questo articolo cercheremo di capire meglio le loro funzionalità e vedremo perché sono diversi rispetto alle altre pompe per acque scure.

Pompe per fognatura: a cosa servono e in cosa si differenziano dagli altri modelli per acque scure

Le pompe per fognatura rientrano nella macro categoria delle pompe per acque scure. Cosa sono esattamente le acque scure e perché esistono delle pompe specifiche? Se ti interessa saperne di più, puoi trovare un approfondimento nel nostro articolo sulla differenza tra acque chiare e acque scure. In sintesi, la questione può essere riassunta così: i modelli per acque chiare sono quelli studiati per lavorare con liquidi privi di residui e sporcizia, mentre i modelli per acque scure sono quelli progettati per operare con liquidi contenenti impurità di dimensioni più o meno grandi, a seconda della granulometria prevista dal dispositivo. Le pompe per acque sporche, infatti, non sono tutte in grado di sopportare la presenza di detriti delle stesse dimensioni.

Una tipica situazione in cui può essere richiesto l’utilizzo di pompe capaci di movimentare acque particolarmente luride e cariche, quindi contenenti residui di grandi dimensioni e difficili da sollevare, è il drenaggio delle fognature. Data la natura dei liquidi presenti, non basterà una normale pompa per acque sporche, ma servirà uno strumento idoneo ad agire in condizioni maggiormente gravose come questa: è qui, dunque, che entrano in gioco le pompe adatte alle fogne. Le pompe per fognatura sono impiegate, ad esempio, per sollevare le acque di scarico che si trovano a un livello inferiore rispetto alla rete fognaria principale (pensiamo ai servizi igienici posti in un sottoscala o in una tavernetta) e convogliarle verso di essa. Nella maggior parte dei casi si tratta di pompe sommerse, quindi dispositivi che devono essere immersi nel liquido da movimentare; inoltre, fra le pompe per fognatura, ne esiste anche una tipologia molto particolare chiamata “pompa tritatutto”.

pompa tritatutto

Pompa tritatutto… e i residui voluminosi non hanno più scampo!

La pompa tritatutto è una specifica categoria di pompe per acque scure molto adatta alle fognature. Questo strumento, usato sia in ambito industriale che domestico, è infatti utile quando si devono spostare liquidi che presentano corpi solidi e filamentosi in sospensione, perché dotata di lame capaci di sminuzzare residui di grandi dimensioni (ad esempio cotone, stracci, pannolini, ecc.) e di ridurli in piccoli pezzi che riescono a passare, così, anche attraverso tubazioni di diametro ridotto senza ostruirle.

Le pompe sommerse per acque scure di AR Blue Clean

In commercio, è possibile trovare vari modelli di pompe sommerse per acque scure, che si differenziano anche in base al diametro dei detriti che sono in grado di sopportare. AR Blue Clean, ad esempio, offre 2 prodotti molto potenti e performanti: benché non siano delle pompe per fognatura e non siano adatti a movimentare liquidi contenenti liquami, si prestano per numerose altre esigenze quotidiane. Qualche esempio? Con ARUP Series 1100XD puoi tranquillamente aspirare acque contenenti impurità fino a 35 millimetri di diametro. Ciò significa che si può utilizzare questo prodotto per rimuovere acque scure da stagni, pozzetti, fosse o scavi di piccoli cantieri, solo per citare alcune delle applicazioni previste.

pompa-sommersa-laghetto-artificiale

ARUP Series 750PT, invece, è una pompa sommersa multifunzionale che, grazie ai piedini pieghevoli di cui è provvista, può essere adoperata sia per le acque scure (con residui di massimo 30 millimetri di diametro) sia per le acque chiare (i detriti, in questo caso, devono avere un diametro massimo di 5 millimetri). Un esempio di acque chiare sono quelle derivanti da una perdita della lavatrice oppure quelle presenti nelle piscine. Ti è mai capitato di dover asciugare un pavimento allagato a causa di un guasto della lavatrice? Se sì, probabilmente sai bene che non si tratta del compito più leggero e rapido del mondo: per far fronte a queste evenienze (che speriamo non capitino mai!) una pompa sommersa è ciò che ci vuole per risolvere il problema nel modo più veloce e indolore possibile. Lo stesso vale se hai uno scantinato che tende ad accumulare acqua in caso di forti piogge: una pompa sommergibile, infatti, può anche aiutarti a prevenire l’allagamento di cantine e garage.

Oltre agli utilizzi di cui abbiamo parlato, sai che le pompe possono essere adoperate anche per recuperare l’acqua piovana e usarla per l’irrigazione o per alimentare piccoli elettrodomestici? In questo caso, però, servirà un modello specifico, adatto a queste evenienze: scopri di più nell’articolo dedicato al funzionamento e alle applicazioni della pompa autoadescante!

Potrebbero interessarti:

  • ARUP Series 750XC

  • ARUP Series 750PT

  • ARGP Series 1100X