Pulizia e dintorni

Come pulire la casa delle vacanze: cosa fare prima di lasciarla e le faccende da compiere appena arrivati

10 Maggio

BLOG
Come pulire la casa delle vacanze: cosa fare prima di lasciarla e le faccende da compiere appena arrivati

Chi ha la fortuna di disporre di una casa per le vacanze sa bene che anche questo nido adibito al relax necessita di igiene e manutenzione. Tuttavia, quando si parte per le ferie l’ultima cosa che si ha intenzione di fare è trascorrere ore e ore a pulire. 

Proprio per questo serve ottimizzare i tempi e organizzare bene tutte le faccende domestiche, sia prima di lasciare l’abitazione alla fine del periodo di vacanza sia quando si è appena arrivati. Con un planning preciso sugli step da compiere e gli strumenti giusti, infatti, ci stresseremo di meno e avremo molto più tempo per rilassarci. Vediamo come procedere!

Pulire bene la casa alla fine delle vacanze

Il segreto per pulire rapidamente la casa delle vacanze? Partire dalla fine. 

Cosa vuol dire? Significa che quando lasciamo l’abitazione al termine delle ferie, dobbiamo assicurarci che sia nelle migliori condizioni possibili. Dunque dobbiamo igienizzarla bene e proteggere tutti i tessuti e le superfici che potrebbero impolverarsi nel periodo in cui resterà inutilizzata. Si tratta di un passaggio fondamentale per la manutenzione della casa, sia che si trovi al mare o in montagna, ma anche per non dover perdere giornate intere a spolverare e disinfettare quando torneremo per le vacanze la volta successiva. Scopriamo allora le accortezze fondamentali per lasciare l’abitazione in ottimo stato!

Proteggere le superfici dalla polvere

Come evitare che la casa diventi un accumulo di polvere durante i mesi in cui non ci saremo? Ecco alcuni suggerimenti:

  • Coprire oggetti di grandi dimensioni, come la televisione o le lampade, con teli di plastica.
  • Conservare libri e soprammobili all’interno di armadi e cassetti.
  • Proteggere i divani con dei vecchi lenzuoli e i materassi con un coprimaterasso di spugna (in questi casi evita la plastica perché potrebbe favorire la formazione di muffa che, eventualmente, puoi rimuovere con i nostri consigli sulla cura del materasso).

Lavare le lenzuola e sistemare i vestiti 

Concentrandosi sulle pulizie della camera da letto della casa vacanze, dovrai togliere le lenzuola ed eventuali coperte dal letto, lavarle e riporle all’interno di un armadio quando sono asciutte. Per conservarle al meglio, potresti avvolgere le lenzuola in un copriletto di cotone. Come saprai, inoltre, è facile che nei cassetti e negli armadi si formino cattivi odori: per evitarlo, perché non lasciare al loro interno dei sacchetti di lavanda

Infine, passiamo ai vestiti. Potresti infatti decidere di non mettere tutti gli abiti in valigia, ma di lasciarne qualcuno in casa (ad esempio i costumi, se sei in una zona di mare). In questo caso, per conservarli al meglio, ti consigliamo di inserirli in buste chiuse o in contenitori appositi.

Lavare i copri cuscini del divano e i tappeti

Poco prima di partire ti suggeriamo di lavare anche i copri cuscini del divano. Una volta asciutti li rimetterai sui cuscini, che andranno conservati nell’armadio all’interno di scatole, oppure dentro a delle buste sottovuoto (sono sacchetti specifici da cui puoi togliere l’aria usando un aspirapolvere). 

In questa occasione, puoi approfittarne anche per dare una bella aspirata al divano, ad esempio utilizzando gli aspiratori AR Blue Clean, tutti dotati di bocchetta per tessuti. Da ultimo, ma non meno importante, non dimenticare l’igiene dei tappeti, in particolare di cucina e bagno, che avranno bisogno di una rinfrescata prima di essere riposti. 

Bagno e cucina: due stanze da igienizzare a fondo

La cucina è uno degli ambienti della casa a cui prestare particolare attenzione. 

Prima di tutto, elimina tutti gli alimenti rimasti in frigo o in dispensa. Non farti tentare dall’idea di lasciare pasta, farina o zucchero negli armadietti, perché potrebbero attirare gli insetti. Dopo aver liberato tutto, quindi, pulisci gli scaffali della dispensa, lava i vari contenitori e igienizza per bene tutte le altre superfici della cucina. Se preferisci usare delle soluzioni economiche e naturali, dai un’occhiata ai nostri consigli sulle pulizie ecologiche!

Frigo e freezer vanno sbrinati e puliti. Dopo averli asciugati con cura, ricorda di lasciare gli sportelli aperti per evitare che all’interno si formino odori poco piacevoli (ovviamente, andranno staccati dalla corrente). Allo stesso modo, anche gli sportelli di lavatrice e lavastoviglie dovranno rimanere socchiusi.

Un’altra stanza da pulire per bene è il bagno: igienizzalo a fondo e asciuga tutte le superfici per evitare la formazione di calcare. La tenda della doccia è bene mantenerla distesa, in modo che non si formi della muffa tra le pieghe, a causa dell’umidità. Inoltre, non lasciare dei panni sporchi nel cesto della biancheria e assicurati di averli lavati tutti prima della partenza.

La cura dell’outdoor della casa vacanze

Se hai la fortuna di avere uno spazio esterno nella tua casa vacanze, ricorda di sistemarlo al meglio prima di partire. Hai dei mobili da giardino? In tal caso, dopo averli lavati e asciugati perfettamente, dovrai riporli in un luogo riparato e asciutto, lontano da fonti di calore. Per pulirli velocemente e senza fatica, sapevi che puoi utilizzare un’idropulitrice come AR Blue Clean 1 Series 117, per esempio?

Oltre ai mobili esterni, le idropulitrici possono essere adoperate anche per igienizzare a fondo altre superfici. Puoi usarle per la pulizia delle tende da sole, per la cura dei pavimenti esterni, ma anche per il lavaggio delle scale in pietra, solo per citare alcune possibili applicazioni. Per tutti questi utilizzi, un modello come AR Blue Clean 3 Series 399 può essere perfetto.

Se hai una casa in montagna o ci vai dopo l’autunno, potrebbe essere utile anche controllare lo stato delle grondaie per verificare se sono molto sporche o piene di foglie. In caso di necessità, puoi intervenire sempre con l’idropulitrice e il pratico Kit estensione lancia, ideale per pulire le grondaie in modo semplice e rapido.

Assicurati anche di pulire barbecue e forni esterni prima di coprirli, impiegando strumenti appositi come l’aspiracenere AR Blue Clean E12B.

Le pulizie (più rapide) a inizio vacanza

Finalmente ci siamo. Dopo mesi di trepidante attesa, è giunto il momento di tornare nella nostra casa vacanze in occasione delle ferie. Come comportarsi sul fronte pulizie? Come abbiamo detto, se al momento di lasciarla l’abbiamo igienizzata bene non dovremo impazzire. Ovviamente ci sarà comunque qualcosa da fare, ma sarà abbastanza rapido e indolore.

Dopo aver riattivato gli impianti di acqua, luce e gas, ecco alcune operazioni di pulizia da eseguire:

  • arieggiare bene gli ambienti per far passare l’odore di chiuso;
  • togliere i teli lasciati sulle varie superfici;
  • spolverare dappertutto usando un panno umido;
  • pulire bagno e cucina, operazione che si rivelerà abbastanza veloce avendo lasciato pulito prima di partire; 
  • igienizzare il frigo e metterlo in funzione;
  • aspirare i pavimenti, ad esempio con un comodo bidone aspiratutto come 32 Series 3270, e lavarli con cura.

Se non lo abbiamo fatto in occasione della partenza, potrebbe essere necessario lavare i vetri interni ed esternipulire tapparelle e persiane e rinfrescare le tende

A questo punto non ti resta che rifare il letto con le lenzuola pulite, sistemare a terra i tappeti e mettere gli asciugamani in bagno: ecco che la tua casa è di nuovo pronta per essere vissuta al massimo!

Igienizzare periodicamente l’outdoor

Dopo aver collocato all’esterno i mobili da giardino e aver montato un’eventuale piscina, non lasciare l’outdoor abbandonato a sé stesso. Periodicamente, infatti, è importante igienizzare i pavimenti e le superfici maggiormente frequentate, soprattutto se si hanno animali e bambini. Per farlo puoi utilizzare l’idropulitrice in abbinamento con HYG-Detergente igienizzante per idropulitrice.

Questo prodotto offre ottime prestazioni, in particolare con un modello come DHS Series 2.A, idropulitrice dotata di funzione nebulizzante. Grazie alla nebulizzazione, infatti, la macchina è in grado di pulire a fondo aree come pavimenti outdoor, lettini e docce esterne, ad esempio. Non solo: può essere un ottimo alleato anche nella disinfestazione delle zanzare, in quanto questo meccanismo può essere usato anche per distribuire prodotti antizanzare in giardino.

Il rientro dalle vacanze è spesso un momento malinconico e nostalgico. L’idea di riprendere la vita di tutti i giorni può stressare e intristire, soprattutto se sappiamo di avere tante cose da fare. Ecco allora che un’ottima pianificazione può aiutarci a organizzare tutte le attività e a tenere a bada lo stress, anche sul fronte faccende domestiche. Proprio per questo abbiamo elaborato un calendario dei lavori di casa per aiutarti a gestirli al meglio: scopri il nostro planning delle pulizie!