Sconti fino al 15% su idropulitrici Black Edition, accessori e detergenti. Promo valida dal 17 al 23 maggio.

Pulizia e dintorni

L’idropulitrice in azienda agricola: uno strumento facile e veloce per la pulizia di stalle e recinti

12 Maggio 2023

BLOG
L’idropulitrice in azienda agricola: uno strumento facile e veloce per la pulizia di stalle e recinti

All’interno dell’azienda agricola, mantenere una corretta pulizia della stalla è fondamentale per assicurare il benessere degli animali, l’efficienza della produzione e la salute degli stessi lavoratori, permettendo a tutti di godere di un ambiente salubre e di spazi puliti. 

Nei settori agricoli la pulizia è diventata un elemento centrale: che la stalla sia per bovini da latte, cavalli o altro bestiame, è necessario che l’ambiente rispetti gli elevati standard qualitativi e i parametri richiesti dalla legge in tema di agricoltura e allevamento. Gli animali, infatti, se costretti a vivere in un ambiente non igienizzato frequentemente, possono essere vittime di malattie e responsabili della loro diffusione. La pulizia quotidiana, tuttavia, è un’attività pesante, soprattutto se è necessario svolgerla più volte nell’arco di una giornata: il lavaggio a pressione fatto con idropulitrici professionali è una soluzione semplice e a basso costo. Tramite una sola macchina, infatti, è possibile pulire a fondo diverse superfici e attrezzature. Vediamo quali. 

 

I vantaggi di utilizzare l’idropulitrice per la pulizia di stalle e allevamenti

All’interno dell’allevamento e dello stallaggio, la sporcizia più frequente è quella di origine animale: feci, sangue e residui di mangimi, ma anche fango, grasso e olio sono all’ordine del giorno. Tenere pulite le stalle e i recinti da escrementi e letame è fondamentale per evitare infezioni, parassiti e proliferazioni batteriche.

A questo scopo, l’utilizzo di un’idropulitrice professionale presenta diversi vantaggi notevoli, tra cui: 

  • Permette di pulire rapidamente le mangiatoie dai residui prima di procedere con il ricarico;
  • È utile per pulire le stalle dei suini dal letame e dal fango, permettendo agli animali di vivere in un ambiente pulito e sicuro;
  • Consente di ripulire le corsie di raccolta dei grandi ricoveri bovini da paglia, escrementi e liquidi di scarto; 
  • È utile per sanificare le incubatrici di pulcini e i locali di cova negli allevamenti avicoli; 
  • Favorisce una maggiore igienizzazione all’interno degli allevamenti dedicati alla produzione lattiero-casearia

Gli allevamenti dedicati alla produzione sono quelli che devono rispettare gli standard igienici più elevati: la pulizia effettuata tramite idropulitrici professionali, come quelle nate dall’esperienza decennale di Annovi Reverberi, permette di lavare rapidamente tutti gli angoli della stalla impiegando una ridotta manodopera e un notevole risparmio di acqua

 

lavaggio impianto mungitura

Crediti immagine: Vladimir Tretyakov/Shutterstock.com

 

Come effettuare la pulizia delle stalle e delle recinzioni

Per disinfettare la stalla ed eliminare i microrganismi potenzialmente nocivi, le quotidiane operazioni di pulizia dovranno essere seguite da un’azione di disinfezione, da svolgere utilizzando dei prodotti disinfettanti o biocidi. 

Per svolgere una corretta sanificazione delle stalle, la rimozione dei detriti solidi e liquidi è un passaggio da svolgere in via preliminare: prima di applicare il disinfettante, infatti, è necessario assicurarsi che l’ambiente sia perfettamente libero da sporco e detriti, altrimenti la materia organica potrebbe ridurre l’efficacia dei prodotti applicati. I cicli di pulizia, inoltre, dovrebbero essere svolti frequentemente in maniera tale da evitare accumuli di sporco che siano protratti nel tempo.

Per aspirare i detriti agevolmente è utile dotarsi di un aspiratore professionale come 44 Series 4400: l’aspiratore per solidi e liquidi. Robusto e potente, è dotato di 2 motori tri-stadio e capacità del fusto raccolta di ben 77 litri. Il fusto basculante in acciaio inox permette uno svuotamento agevole, e la struttura è progettata per essere totalmente stabile, grazie alle due ruote pivottanti e alle due ruote posteriori con battistrada in gomma. 

Ma qual è la differenza tra disinfezione e sanificazione? La sanificazione è un’attività che prevede tutti i processi volti a garantire la salubrità di un ambiente: questo comprende dunque pulizia, disinfezione e, se necessario, anche disinfestazione, derattizzazione e interventi legati al mantenimento del microclima. 

La sanificazione è una procedura che va svolta regolarmente, e ogni ambiente necessita di passaggi specifici da seguire. In generale, è possibile suddividere la sanificazione in 4 fasi principali

  • Detersione;
  • Risciacquo;
  • Disinfezione; 
  • Risciacquo.

Uno degli ambienti che necessita maggiormente di un’accurata sanificazione, ad esempio, è l’industria alimentare, regolamentata da specifiche normative igienico-sanitarie: anche gli allevamenti devono sottostare a normative rigorose, e perciò il processo di disinfezione è fondamentale e complesso. 

 

Cosa utilizzare per sanificare una stalla?

La stabulazione degli animali ha bisogno di prodotti che siano in grado di pulire e sanificare anche le superfici più sporche, senza compromettere la salute di persone e bestiame. 

L’utilizzo del disinfettante deve essere scrupoloso e il dosaggio corretto, ed è necessario prestare attenzione al suo scopo specifico: la scelta di un prodotto sbagliato o non adatto può ridurne gli effetti in maniera notevole. L’utilizzo di poco disinfettante potrebbe non risultare efficace, al contempo l’utilizzo di troppo disinfettante non darà luogo a una disinfezione maggiore, ma potrebbe anzi danneggiare le superfici con cui il prodotto viene a contatto e pregiudicare la salute di animali e persone. 

Tra i prodotti disinfettanti figurano:

  • L’idrossido di sodio, sia in forma solida che in soluzione;
  • Il cloro;
  • L’acido cloridrico.

La disinfezione è un processo complesso, per questo prima di acquistare prodotti disinfettanti è sempre consigliabile confrontarsi con esperti del settore

Vediamo ora alcune possibilità di impiego dell’idropulitrice nella pulizia di stalle e recinzioni, un valido alleato per l’igiene quotidiana di questi spazi.

 

Come igienizzare a terra una stalla con il lavaggio a pressione 

L’idropulitrice è lo strumento ideale per lavare le superfici cosparse da residui come letame e deiezioni. Prima di effettuare il lavaggio a terra di una stalla è necessario assicurarsi di aver rimosso tutti gli ingombri e i residui solidi: una volta effettuata questa operazione, è il momento di passare al lavaggio tramite l’alta pressione.

Terminata l’operazione di pulizia, è importante assicurarsi di far asciugare correttamente la stalla e mantenerla ventilata, in modo tale da evitare la formazione di acqua stagnante, che può contenere agenti patogeni. 

 

pulizia stalla bovini

Crediti immagine: BELL KA PANG/Shutterstock.com

 

Come pulire gli esterni di stalle e allevamenti 

Anche in questo caso, una corretta pulizia delle superfici esterne della stalla permette di evitare l’accumulo di sporco, il quale può essere non solo visivamente sgradevole, ma anche fonte di malattie per gli animali che si trovano all’interno della struttura. 

Il lavaggio delle superfici esterne e facciate dipende innanzitutto dal tipo di materiale da cui è formata la costruzione. Tra i materiali più comuni del rivestimento di stalle e fienili ci sono il metallo (solitamente alluminio o altri tipi di lamiera), fibrocemento o rivestimento in vinile: questi ultimi sono particolarmente semplici da pulire tramite il lavaggio a pressione con l’aiuto di un’idropulitrice professionale di qualità, come quelle di Annovi Reverberi.

La pulizia delle facciate, tuttavia, se di una certa altezza, è un’operazione particolarmente pericolosa che deve essere svolta in totale sicurezza: in caso di altezze importanti meglio, dunque, rivolgersi a professionisti specializzati.  

 

Idropulitrici professionali Annovi Reverberi: qualità e performance elevate al servizio del settore zootecnico 

Proprio per far fronte a tutte le necessità di pulizia che si verificano in allevamento e in azienda agricola, Annovi Reverberi ha progettato la gamma di idropulitrici e aspiratori professionali: una gamma che permette di soddisfare le esigenze lavorative dei professionisti che ricercano in questi strumenti affidabilità, prestazioni molto elevate e rapidità di utilizzo. Tutti i prodotti Annovi Reverberi sono costruiti con materiali di alta qualità e in grado di sopportare utilizzi lunghi e continuativi, permettendo, anche in situazioni gravose, di rimuovere lo sporco più difficile

Vediamo dunque alcuni prodotti che vengono incontro alle esigenze dell’agricoltura zootecnica: queste idropulitrici professionali sono ideali per la pulizia di stalle, fienili e altre strutture. 

Tra i modelli più adatti per la pulizia di stalle e recinti ci sono le idropulitrici ad acqua calda, che grazie alla loro naturale azione sgrassante sono in grado di rimuovere agevolmente sporco e letame. 88 Series 8860 è l’idropulitrice a caldo progettata da Annovi Reverberi per utilizzi impegnativi e molto frequenti, che richiedono le massime prestazioni. 

 

idropulitrice professionale

 

Questa macchina, dotata di una potenza di 9,3 kW, vanta una portata massima di 1260 l/h e può raggiungere fino a 200 bar di pressione. Monta una pompa a 3 pistoni in ceramica con sistema biella-manovella e testa pompa in ottone nichelato, è dotata di motore elettrico trifase a induzione con protezione termica e Total Stop Temporizzato con arresto per surriscaldamento del motore. La gamma di accessori in dotazione rende le operazioni di pulizia molto più rapide ed efficaci: vi sono la pistola ad alta pressione con anima in metallo, la lancia con testina fissa senza ugello, il tubo armato ad alta pressione lungo 10 metri e l’ugello ¼ MEG che, montato sulla lancia, rilascia un getto d’acqua a 15°. Il serbatoio, inoltre, è dotato di funzione autoadescante, e permette quindi l’aspirazione del detergente incorporata.

Le idropulitrici ad acqua fredda non possiedono naturalmente le stesse proprietà sgrassanti di quelle ad acqua calda, ma possono essere impiegate con specifici detergenti schiumogeni e alcalini, ideali per la pulizia di attrezzi agricoli e mezzi pesanti. L’idropulitrice professionale ad acqua fredda 10 Series 1004 RLW, progettata da Annovi Reverberi, è perfetta per questo tipo di esigenza. Dotata di una pressione massima di 150 bar, una portata di 900 l/h e una potenza di 5 kW, è carrellata e dotata di cavo di alimentazione di cinque metri, che permette la mobilità necessaria per intervenire agevolmente sia all’esterno che all’interno delle strutture agricole. 

idropulitrice professionale ar blue clean

 

Se non si ha la possibilità di collegare facilmente la macchina all’alimentazione, le idropulitrici a scoppio sono una soluzione che presenta numerosi vantaggi. 14 Series 1475 è l’idropulitrice con motore a scoppio equipaggiata con carrello completo di manico con due ruote pneumatiche gonfiabili e piedini antivibranti. La pompa, progettata da Annovi Reverberi, è una RRV dotata di pompa a 3 pistoni in ceramica con sistema biella-manovella e testa pompa in ottone. Questa idropulitrice, dotata di regolatore della pressione, valvola di by-pass automatica e valvola termica può raggiungere una pressione di 280 bar e una portata di 960 l/h. È inoltre presente al suo interno la tanica incorporata con aspirazione detergente. La struttura di questa idropulitrice è progettata per poter raggiungere agevolmente anche le zone più impervie: grazie alle comode ruote può essere facilmente trasportata ovunque, anche su percorsi lunghi e terreni sconnessi

 

pulizia cantiere idropulitrice

 

Abbiamo visto come le idropulitrici professionali siano degli strumenti indispensabili non solo per una pulizia di stalle e recinti veloce e accurata, ma anche per il lavaggio e la detersione quotidiani di moltissime strutture e superfici presenti in allevamenti e aziende agricole. Sapevi che queste macchine sono particolarmente utili anche nella pulizia dell’ambiente industriale e nella pulizia del cantiere edile? La vasta gamma di prodotti Annovi Reverberi, infatti, permette ai professionisti di trovare sempre l’idropulitrice e l’aspiratore professionale più adatti alle proprie specifiche esigenze.

 

Crediti immagine copertina: BELL KA PANG/Shutterstock.com