AR BlueClean / Pulizia e dintorni / Come pulire le scale in pietra di casa, sia interne che esterne

Come pulire le scale in pietra di casa, sia interne che esterne

come-pulire-le-scale-esterne-in-pietra

Le scale in pietra hanno indubbiamente un certo fascino, sia all’interno che all’esterno dell’abitazione. Tuttavia, un dubbio che sorge spesso in chi vive in una casa con delle scale di questo tipo è come pulirle in modo efficace.

Pur essendo un materiale resistente, infatti, la pietra richiede determinate accortezze per essere mantenuta bella nel tempo, senza macchie, grigiori e opacità. Le tecniche di manutenzione, inoltre, possono variare in base al fatto che si trovino all’interno o all’esterno di casa e che siano grezze o lucide.Scopriamo quindi come pulire le scale interne ed esterne in pietra, quali prodotti evitare e come togliere le macchie.

Come pulire le scale esterne o interne in pietra: i prodotti da evitare

Non sai come pulire le scale in pietra interne o esterne? È opportuno partire da un presupposto fondamentale. Per non rovinare la superficie, innanzitutto, bisogna evitare di utilizzare sostanze come queste: 

  • prodotti acidi quali limone, aceto e alcol, perché possono corrodere e diminuire la lucentezza della pietra;
  • acido fluoridrico, inadatto alla cura di molti tipi di pietre perché in grado di sciogliere il quarzo che compone i silicati;
  • prodotti anticalcare, in quanto sciogliendo la calcite causerebbero delle cavità.

Ora che sappiamo cosa non dobbiamo fare, vediamo invece quali sono i detergenti consigliati per la manutenzione delle scale in pietra e come effettuare la pulizia ordinaria.

pulizia-ordinaria-scale

Detergenti neutri: la soluzione migliore per la pulizia ordinaria delle scale in pietra

Per la cura ordinaria delle scale in pietra l’opzione migliore è adoperare dei detergenti neutri come il sapone di Marsiglia. Questi prodotti, diluiti in acqua prima dell’utilizzo, puliscono accuratamente senza danneggiare la superficie e permettono di mantenere nel tempo la brillantezza del marmo lucidato.

Per passare il prodotto dopo averlo diluito in acqua, puoi utilizzare un panno morbido, una spugna oppure uno spazzolone con setole morbide in caso di scale esterne. Prima della pulizia con acqua e detergente è bene eliminare sempre polvere e detriti superficiali usando una scopa, un aspiratore o un aspirapolvere. Alla fine del lavaggio, inoltre, è opportuno risciacquare con cura le tue scale.

Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, possono essere usate anche sostanze come candeggina e ammoniaca. Tuttavia, consigliamo di impiegarle solo in caso di effettiva necessità, ad esempio in presenza di macchie molto difficili, diluendole in abbondante acqua. Candeggina e ammoniaca, ricordiamo, non vanno mai mescolate insieme. Inoltre, qualsiasi prodotto si decida di utilizzare, suggeriamo di provarlo prima in un angolo nascosto per accertarsi che non danneggi il materiale.

Come pulire le scale esterne in pietra con l’idropulitrice

Focalizziamoci ora sul lavaggio delle scale in pietra esterne. Chi possiede delle scale di questo tipo può trovare nell’idropulitrice un grande alleato per mantenerle pulite senza fatica.

Il funzionamento dell’idropulitrice, infatti, consente di sfruttare la potenza del getto d’acqua ad alta pressione per eliminare lo sporco che, nelle aree outdoor, tende ad accumularsi più facilmente rispetto a quelle indoor. Le scale in pietra esterna, inoltre, tendono a essere più ruvide e porose rispetto a quelle interne. Vediamo quali modelli di idropulitrice possono essere idonei a questa operazione.

Twin-Flow

Idropulitrici adatte alla cura delle scale esterne

In commercio esistono vari tipi di idropulitrice, con diversi livelli di potenza in base all’utilizzo che vogliamo farne. Per rendere il processo di scelta dell’idropulitrice più rapido e agevole AR Blue Clean ha dotato ogni suo articolo del Blue Clean Level, un indicatore che mostra tutte le applicazioni per cui una specifica macchina è stata pensata. Trovare il prodotto più indicato per la pulizia delle scale esterne, quindi, sarà facilissimo.

Per questo lavoro potresti affidarti, ad esempio, ad AR Blue Clean 4 Series 491, idropulitrice ideale anche per la cura dell’auto o la pulizia della moto, oppure al modello e-4 TWIN FLOW D. Quest’ultimo, infatti, raddoppia le performance dell’idropulitrice grazie a due gruppi pompa motore. 

In più, oltre all’innovativo Twin Nozzle, accessorio che dimezza i tempi di pulizia, trovi in dotazione Power Brush, spazzola perfetta per la cura delle scale e l’igiene dei pavimenti esterni. Anche e-4 TWIN FLOW D si presta ad altre applicazioni come il lavaggio della bici o la pulizia dei muretti in pietra.

I consigli per la pulizia delle scale esterne in pietra

Il primo consiglio che ci sentiamo di offrirti è di tenere la lancia dell’idropulitrice a una certa distanza dalla superficie e di avvicinarti quando lo sporco è particolarmente ostinato. Possiamo adoperare semplicemente la lancia oppure abbinare la macchina ad accessori specifici che permettono di ottenere un risultato più omogeneo in tempi più rapidi. Tra gli accessori messi a disposizione da AR Blue Clean rientrano la già citata Power Brush, Mini Patio e Aqua Sweeper, che garantisce il 30% di superficie pulita in più rispetto a un classico Patio Cleaner.

pulire e tenere in ordine il giardino

La forza dell’alta pressione è già da sé molto efficace nel rimuovere lo sporco. Tuttavia, otterremo un risultato migliore abbinando all’idropulitrice un prodotto apposito come il detergente per pietre AR Blue Clean. Il detergente, infatti, assicura un’igiene più approfondita e anche una maggiore protezione della pietra.

Ricorda sempre di agire con attenzione e cautela quando usi l’acqua ad alta pressione. In particolare, segui le disposizioni di sicurezza indicate dal produttore e non adoperarla dentro casa, perché non è adatta alle scale interne o agli altri ambienti indoor. Troverai questi e altri consigli nel nostro articolo sugli errori da non commettere con l’idropulitrice.

Come liberarsi di muschio e alghe dalle scale esterne

Muschio e alghe possono intaccare facilmente le superfici outdoor. Anche in questi casi l’idropulitrice può rivelarsi un’ottima soluzione per debellare queste formazioni, soprattutto se abbinata a prodotti appositamente formulati per questa funzione. L’idropulitrice, infatti, è perfetta anche per rimuovere il muschio dal cemento.

Come eliminare le macchie dalle scale in pietra esterne e interne

Le macchie, purtroppo, sono sempre in agguato. In tal caso non potremo limitarci al trattamento ordinario per la cura della pietra ma dovremo vagliare altre opzioni per risolvere il problema. Cosa fare, quindi, se le scale in pietra si macchiano? Vediamo alcuni consigli.

Rimuovere le macchie sulle scale esterne

Le scale in pietra che si trovano fuori dall’abitazione, così come un patio o un pavimento esterno, tendono a essere spesso di pietra non trattata e, come abbiamo già anticipato, questo le rende più porose.
In caso di macchia, innanzitutto, cerca di intervenire il prima possibile per evitare che la superficie la assorba rapidamente. Agire tempestivamente è ancora più importante se si tratta di sostanze acide come succo di limone, aceto o sostanze coloranti come caffè e vino.

Se sei di fronte a una macchia dovuta a sostanze grasse puoi provare a rimuoverla con il talco. Ti suggeriamo di applicare il talco sulle parti interessate, coprendole totalmente e lasciando agire. Quando toglierai la polvere di talco, se la macchia dovesse essere ancora presente, puoi ripetere l’operazione. Un altro problema che può facilmente presentarsi all’esterno sono le macchie di ruggine, per le quali ti consigliamo di adoperare prodotti specifici.

macchie-ruggine-scala

Eliminare macchie e opacità dalle scale in marmo lucido

Oltre alle scale esterne vorremmo offrirti dei consigli per le macchie sul marmo lucido, materiale spesso utilizzato per le scale interne. Anche in questo caso vale il suggerimento di agire prima possibile. In particolare, se la macchia è fresca, puoi tamponarla con un panno umido imbevuto di acqua calda e poi asciugarla perfettamente. Ecco invece alcune indicazioni per altre evenienze:

  • Se la macchia è piuttosto evidente puoi provare ad agire con un panno inumidito con acqua ossigenata, strofinandolo sull’area senza sfregare troppo. 
  • Una soluzione un po’ più aggressiva, utile se quella precedente non ha funzionato, è adoperare del bicarbonato. Puoi impastare qualche cucchiaio di prodotto con dell’acqua per ottenere una sorta di pasta che andrà applicata sulla superficie macchiata. Dopo averlo lasciato agire, elimina la soluzione  usando dell’acqua, senza strofinare. 
  • In alternativa, anche in questo caso puoi utilizzare il sapone di Marsiglia, passando una spugna imbevuta nel sapone sulla zona in questione. Questo prodotto può essere adoperato anche in combinazione con il bicarbonato per un’azione maggiormente efficace. In tal caso, però, evita di strofinare troppo per non graffiare il marmo.
come-pulire-scala-con-la-spugna

Se le opacità sono notevoli e le scale (sia interne che esterne) presentano delle macchie importanti, ci si può affidare a dei prodotti specifici oppure rivolgersi a degli esperti che dispongono sicuramente di soluzioni mirate ed efficaci. Inoltre, come accennato per i prodotti di pulizia ordinaria, prima di usare una sostanza su tutta la superficie conviene sempre testarla in un angolo nascosto.

Le scale in pietra non sono l’unica superficie che richiede particolari attenzioni. Un altro esempio sono i pavimenti in legno. Scopri come prenderti cura del parquet per averlo sempre pulito e splendente!

Potrebbero interessarti:

  • AR Blue Clean 4 Series 491

  • Aqua Sweeper

  • Power Brush