Sconti fino al 15% su idropulitrici Black Edition, accessori e detergenti. Promo valida dal 17 al 23 maggio.

Pulizia e dintorni

Come costruire una cucinetta fai da te per bambini

22 Settembre 2023

BLOG
Come costruire una cucinetta fai da te per bambini

Ma quanto si divertono i bambini con la cucina giocattolo? Un classico intramontabile da generazioni: trafficare con pentoline, padelle e posate non smette mai di intrattenere i più piccini per ore e ore. Tuttavia questi giochi hanno spesso un costo abbastanza elevato, e nonostante ciò rischiano di essere prodotti non abbastanza soddisfacenti per le dimensioni, o troppo grandi o troppo piccole.

C’è una soluzione, però, che ti permetterà di risparmiare e divertirti con la tua famiglia: il fai da te! Costruire una cucinetta per bambini è un lavoro facile e veloce: con pochi materiali di riciclo, come cartone e legno, riuscirai a realizzare la cucina perfetta.

Durante il procedimento, assicurati che il cartone non abbia punti spigolosi che possono tagliare, che sul legno non restino schegge e che tutti i componenti scelti non siano piccoli e ingeribili: in questo modo, il tuo bambino potrà divertirsi in sicurezza.

Scopri subito come costruire la cucinetta e come pulire dopo senza fatica!

 

Come realizzare una cucina giocattolo fai da te in cartone

Per realizzare una cucinetta fai da te un ottimo materiale è il cartone! Non sarà difficile procurarsi un paio di vecchi scatoloni, che con un po’ di fantasia e tutto il necessario diventeranno meglio di una cucina stellata! E, grazie ai nostri consigli, il tempo che impiegherai nella realizzazione sarà davvero poco. Ecco cosa ti occorre:

  • due scatoloni di cartone grandi;
  • due scatole di scarpe; 
  • colori a tempera e pennelli;
  • nastro adesivo; 
  • colla vinilica;
  • taglierino; 
  • tappi di bottiglia;
  • colla a caldo;
  • alluminio;
  • vecchi CD;
  • vecchi utensili da cucina come mestoli e presine.

Una volta recuperato tutto il materiale, possiamo partire con la costruzione della cucina. Da uno scatolone otterremo il forno con sopra i quattro fuochi del piano cottura, mentre dall’altro ricaveremo un lavello.

 

cucina giocattolo fai da te in cartone

Crediti immagine: New Africa/Shutterstock.com

 

Come costruire il forno e il piano cottura della cucina per bambini

Lo scatolone può essere delle dimensioni che preferisci: più grande sarà, più ci sarà lo spazio di inventiva per riempire la cucinetta fai da te di dettagli realistici. Attenzione, però! Il cartone potrebbe essere rovinato o sottile. Nessun problema, per rinforzarlo ti suggeriamo prima di ricoprirlo con alcuni strati di strisce di giornale e colla vinilica. Una procedura non per forza necessaria, ma che renderà la struttura molto più resistente.

Ora possiamo immergerci nella costruzione del forno. Come prima cosa, utilizzando una matita e il taglierino, traccia e ritaglia le parti dello scatolone che dovranno essere apribili.

Verifica che il cartone non abbia punti che possono tagliare: per sicurezza, nelle parti più a rischio metti una striscia di nastro adesivo.

Per creare la porta del forno, ricava un rettangolo all’interno dell’anta frontale dello scatolone. Potrai simulare l’effetto del vetro applicando un inserto di plastica, magari preso dalla copertina di qualche vecchio libro della scuola.

Il ripiano superiore sarà occupato dal piano cottura. Per ricavare i quattro fuochi hai due possibilità: la prima è quella di dipingere direttamente sul cartone, la seconda più realistica è quella di incollare dei vecchi cd per un effetto rilievo. Prima di applicarli, ricoprili con dell’alluminio per ottenere un vero effetto acciaio. In alternativa puoi anche adoperare quei vecchi sottobicchieri che non usi più: saranno dei fornelli perfetti. 

La nostra cucina avrà bisogno anche di quattro pomelli! Niente di più semplice: ti basterà incollare sul cartone quattro tappi di bottiglia della stessa tipologia.

Bene, mancano soltanto i pensili, fondamentali per posizionare le piccole stoviglie e per appendere dei ganci in cui sistemare presine e guanti da forno. Puoi idearli facilmente riciclando due vecchie scatole di scarpe: con il taglierino fai un paio di incisioni parallele sui lati corti a circa metà di ciascuna scatola, poi inserisci una striscia di cartone per ottenere i due ripiani.

Sul retro del forno posiziona un cartone alto e stretto per simulare la parete di appoggio, fissandolo alla struttura con la colla a caldo. Qui puoi incollare a loro volta i due pensili, e applicare delle finte mattonelle o della carta da parati per creare l’effetto di una vera cucina! E, a proposito, sai già come posare e togliere la carta da parati nella tua cucina? 

 

 

Siamo quasi arrivati alla fine del progetto della cucinetta fai da te, manca soltanto il lavello: diamoci da fare con il secondo scatolone rimasto!

 

Come realizzare il lavandino giocattolo con il rubinetto funzionante 

Anche costruire il lavello è molto semplice: basterà procurarsi una vaschetta per alimenti delle dimensioni che preferisci (vanno benissimo quelle del gelato) e riprendere in mano il taglierino. Per ricavare un lavello, infatti, dovrai fare nella parte superiore dello scatolone un buco leggermente più piccolo della vaschetta, in modo che quest’ultima si incastri perfettamente. Una volta posizionata, fissala con la colla a caldo.

È giunto il momento di installare il rubinetto e i due pomelli. Per quanto riguarda questi ultimi, puoi riutilizzare quelli di vecchi cassetti oppure applicare dei semplici tappi di bottiglia.

Per il rubinetto, invece, la soluzione migliore e più realistica è quella di fissare alla struttura un rubinetto vero: magari proprio quello che avevi sostituito mesi fa e che è ancora tra le cose da buttare. Ora che il lavello è pronto, è tempo di rifiniture e dettagli: puoi applicare degli appendini per gli strofinacci e le presine; dei piccoli porta posate o ancora uno scolapiatti ricavato da quei vecchi porta CD in ferro che hai portato in cantina anni fa. Tra l’altro, non credi che sia arrivato il momento di fare un po’ di decluttering?

Una bella mano di pittura a tutta la cucina, ed ecco fatto! Ma…guardati intorno: pezzi di cartone ovunque, polvere e colla stanno invadendo la stanza: urge pulire tutto velocemente! Per fortuna c’è AR Blue Clean 37 Series 3770, il comodo aspiratore per solidi e liquidi perfetto per i lavori fai da te e per la pulizia di interni e anche esterni di casa. Questo bidone aspiratutto è infatti dotato di presa elettroutensile, che consente di collegare strumenti come trapani e frese. Grazie all’avvio automatico start/stop, la macchina si aziona da sola nel momento in cui si accende l’utensile, semplificando molto il lavoro e permettendoti di risparmiare tempo prezioso. Ideale per pulire a fondo i pavimenti dopo una ristrutturazione e anche per pulire il giardino, grazie alla sua funzione soffiante.

Per merito di questo aspiratore eviterai di raccogliere polvere e schegge, proprio come quelle che si accumuleranno durante la costruzione della cucina fai da te in legno che andremo a realizzare in seguito!

 

aspiratore 3770 

 

Costruire una cucina in legno per bambini con il fai da te

Quante cose si possono fare con i pallet! Non solo i “classici” divani e tavolini, un paio delle 5 idee creative per costruire mobili in pallet, ma anche tante altre cose come costruire una fioriera o una scarpiera fai da te e lo vedremo tra poco dei giocattoli di riciclo per bambini, come la cucinetta in legno. Ti serviranno:

  • due vecchi pallet; 
  • seghetto alternativo;
  • carta abrasiva;
  • trapano e viti; 
  • avvitatore; 
  • leverino;
  • impregnante per legno.

Entriamo subito nel vivo: stavolta, il primo pezzo da creare sarà il lavello della cucina. Prendi il seghetto alternativo e, facendo attenzione, taglia un pallet a metà sul lato corto. Utilizzando un leverino, estrai le assi più lunghe dalla parte ottenuta: in questo modo ricaveremo una struttura con due alloggiamenti dove posizionare le scatole in plastica che simuleranno il lavello.

Il secondo pallet sarà invece la parete della cucina. Con delle viti fissa perpendicolarmente a questo bancale la parte tagliata in precedenza (quella destinata al “lavello”) e con le assi rimanenti imbastisci due gambe di legno da fissare nella parte anteriore del mezzo pallet: avrai ottenuto la struttura principale della cucina fai da te. Carteggia con attenzione tutta la superficie con la carta abrasiva per eliminare schegge e impurità, poi passa una mano di impregnante per legno per proteggere la cucinetta dall’umidità.

È il momento di abbellire e pensare ai dettagli: sistema un paio di vaschette di plastica nello spazio predisposto e infine, con delle perline oppure con le tavole ricavate dai pallet, puoi rivestire la struttura per coprire i vuoti rimasti tra un’asse e l’altra.

Adesso che la cucinetta fai da te in legno è pronta non dimenticare di aggiungere padelle, pentole e tutti gli utensili necessari per una cucina super accessoriata!

 

cucina in legno per bambini

Crediti immagine: Standret/Shutterstock.com

 

Come ottenere una cucina giocattolo da un vecchio comodino in legno

Se non hai a disposizione del legno o dei bancali, sappi che per costruire dei giocattoli per bambini basta guardarsi intorno: ciò che ti occorre è più vicino di quanto pensi! Sapevi che, ad esempio, puoi ricavare una cucinetta da un piccolo comodino in legno che non usi più? Sarà necessario soltanto carteggiare il mobile, colorarlo e aggiungerci tutti gli accessori del caso.

La tecnica è la stessa che abbiamo visto in precedenza: nella parte superiore del comodino pratica un foro per ottenere il lavandino, e applicando sempre dei sottobicchieri o dei vecchi cd costruisci i fuochi per simulare i fornelli. Il cassettino sarà fondamentale per riporre delle piccole posate e gli utensili e, rimuovendo quello più basso, otterrai dello spazio extra per sistemare delle pentole e tutto l’occorrente che servirà al bambino per giocare.

 

Aspiratori AR Blue Clean: gli strumenti fondamentali per la pulizia di tutta la casa

Costruire dei giocattoli per bambini fai da te è sicuramente un passatempo molto divertente, che ti permette non solo di creare dei giochi sicuri e su misura, ma anche di dare nuova vita a tanti vecchi oggetti.

Un’altra cosa sicura, però, è tutto lo sporco che si crea durante queste piacevoli ore! Il lavoro di trapano, sega e carta abrasiva produce una grande quantità di polvere e segatura che, se non rimosse tempestivamente, rischiano di essere inalate o di disperdersi negli anfratti.

AR Blue Clean 31 Series 3170 è l’aspiratore per solidi e liquidi perfetto per intervenire in queste situazioni e per la pulizia di tutta la casa. Ideale per le superfici interne, questo aspiratutto occupa poco spazio ma garantisce ottime performance: è in grado di aspirare con rapidità polveri, sporco solido e liquido, e i suoi 5,7 chilogrammi di peso lo rendono estremamente maneggevole.

 

 

La vasta gamma di accessori in dotazione, inoltre, ti permette di intervenire anche in tante situazioni diverse: puoi impiegarlo per pulire gli interni dell’auto, per eliminare la polvere dalle zanzariere, per le pulizie di primavera o perfino per sturare i tubi di scarico!

Il compagno ideale, dunque, per chi ama la casa sempre pulita in modo completo ma senza fatica!

Un ottimo motivo per cominciare qualche altro lavoretto, vero? E allora perché non darsi da fare con la versione “più grande” della cucinetta? Scopri subito come costruire una cucina esterna in muratura e un bellissimo forno a legna per il tuo giardino.

 

Crediti immagine copertina: New Africa/Shutterstock.com